Video di Trieste con drone







Guida di Trieste

Come arrivare a Trieste

In auto:
Trieste è raggiungibile in automobile, sia utilizzando l'autostrada A4 da Venezia-Mestre che l'autostrada A23 da Tarvisio-Austria ed uscire al casello di Lisert.
Dopo il casello proseguire lungo l'autostrada e, percorsi 20 Km circa, si imbocca l'uscita di Sistiana-Strada Costiera e ci si immette sulla SS 14, strada costiera panoramica, che porta direttamente in centro città (km 18).


In aereo:
L'aeroporto di Trieste "Ronchi dei Legionari" dista 33 km da Trieste e fornisce collegamenti diretti giornalieri con le principali città italiane, nonchè con gli aeroporti di Monaco di Baviera e Londra.
Un servizio di autobus collega l'aeroporto con il terminal situato in centro città all'interno dell'Autostazione, nei pressi della Stazione Ferroviaria di Trieste.

In treno:
La Stazione Ferroviaria di Trieste è situata in centro città, in prossimità dei principali alberghi.

Trieste

Trieste, da secoli, è un salotto internazionale e, passeggiando per le sue strade pulite, ammirando i palazzi carichi di storia, le piazze eleganti ed ariose, lo si capisce facilmente.

Una delle immagini che caratterizza la città è il bianchissimo "Faro della Vittoria" che illumina il Golfo di Trieste ed al contempo funge da monumento commemorativo per caduti in mare durante la prima Guerra Mondiale.

Finito nel 1927, il Faro di Trieste, costruito in pietra locale e costruito sopra i resti di un forte austriaco, ha finito per essere il simbolo della città

Il lungomare di Trieste

Trieste - Statua in omaggio alle ragazze di TriesteTrieste -LungomarePasseggiare sulla banchina di Trieste in una bella giornata è particolarmente piacevole per i bei palazzi che si affacciano a mare, ma anche per le moderne statue che l'adornano.






Palazzo della Borsa Vecchia

Trieste L’attuale sede della Camera di Commercio di Trieste resta uno degli esempi più significativi del Neoclassico triestino e una delle opere architettoniche più notevoli e piacevoli dell’epoca d’oro del Porto Franco di Trieste.

L’edificio si presenta come un tempio greco in stile dorico, con uno spazioso portico con quattro grandi colonne ed un timpano alla sommità.



Cosa vedere a Trieste

Trieste - Arco di Riccardo Trieste - interno dello storico Caffè TommaseoL'antichità della città di Trieste è documentato da una Porta Augustea in piazzetta Barbacan, chiamato l’Arco di Riccardo, che faceva parte delle mura costruite nel 33 a.C.

Fra i resti antichi c'è da vedere il Teatro Romano e il resto delle mura.
Vicino a Piazza Unità d'Italia ed al Teatro Comunale Giuseppe Verdi  da vedere è il Caffè Tommaseo, in Piazza Tommaseo 4/c.

Caffè di antiche tradizioni è uno dei Locali Storici d'Italia ed il più antico caffè di Trieste, aperto dal 1830.
Riccamente decorare dal pittore Gatteri ed adornato di grandi specchi, è ancora uno dei locali prediletti dai Triestini.

San Giusto

Trieste, San GiustoCostituito originariamente di due basiliche affiancare costruite a loro volta sulle rovine di templi pagani, unite abbattendo una navata dell'una e dell'altra ed erigendo una facciata semplice ed asimmetrica, All'interno della basilica le cose notevoli sono parecchie: basterà accennare ai mosaici absidali dell'Assunta e di San Giusto, opera di maestri veneti, databili al XII-XIII secolo.

All'esterno il campanile costruito utilizzando pietre e lapidi romane, la trecentesca chiesetta di San Giovanni (antico battistero) a sinistra e San Michele al Carnale a destra, presso l'ingresso del Museo, completano sul sagrato un suggestivo complesso medievale.

Il palazzo ora sede degli uffici del Commissariato del Governo della regione Friuli Venezia Giulia  e Prefettura di Trieste, è una dei gioielli che vanta la città.

Trieste - Palazzo del GovernoTrieste di notteQuando venne costruito, tra il 1901 ed il 1905,  il palazzo si affacciava sul giardino che occupava, fino al 1920, metà della piazza, allora denominata Piazza Grande, tra via dell’Orologio ed il mare.

Caratteristica principale della bella facciata è la vasta balconata coperta, a sovrastare l’alto porticato centrale, ed ingentilita dal rivestimento di mosaici in vetro di Murano nella parte superiore e dal rivestimento in pietra bianca nella parte inferiore.

Trieste




Foto di Trieste

slideshow
slideshow

trieste citta guida e foto faro vittoria
Faro Vittoria

Trieste la barcolana
La Barcolana

Trieste la barcolana 2
Castello Miramare

Trieste la barcolana 3
La Barcolana

Trieste lungomare
Trieste lungomare

Trieste bora nel golfo
Bora nel golfo

Trieste bora nel golfo 2
Bora nel golfo

Trieste frecce tricolori
Frecce tricolori

Trieste golfo al tramonto
Golfo al tramonto

Trieste citta 17
Trieste di notte

Trieste tramonto su castello miramare
Tramonto a Trieste

Trieste san giusto
San Giusto

Trieste faro della vittoria
Faro della Vittoria

Trieste foto 18
Trieste castello Miramare

Trieste foto 21
Panorama del golfo di Trieste

Trieste foto 22
Panorama

Trieste foto 24
Panorama golfo

Trieste vista da Muggia
Trieste vista da Muggia



Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI



Libri e Guide sul Friuli Venezia Giulia

  Gorizia e provincia. Grado, la laguna, il Collio Redipuglia, l'Isonzo
2003, Touring
  Castelli e città nel Friuli Venezia Giulia
Degrassi Donata, 2011, Editrice Goriziana
  Veneto, Friuli Venezia Giulia, Lago di Garda 1:200.000. Ediz. multilingue
2011, Marco Pol
  La cucina del Friuli Venezia Giulia
Rorato Giampiero, 2011, Morganti Editori
  Le ultime valli. Camminate di confine in Friuli Venezia Giulia
Pilgram Gerhard, Berger Wilhelm, Koroschitz Werner, 2010, Forum Edizioni
  Borderwine. I pionieri del vino in Friuli Venezia Giulia
Tommasi Martina, 2010, Luglio (Trieste)
  Guida a funghi e tartufi di Veneto, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige
Raris Fernando, 2010, De Bastiani
  Terre a nordest. Friuli Venezia Giulia 1996. A vent'anni dal terremoto
2010, Alinari IDEA
  Nordic walking in Friuli Venezia Giulia. Quaranta itinerari selezionati. Ediz. italana e inglese
Beluffi Marco, Meneghetti Marco, 2010, Sportler
  I fiumi del Friuli Venezia Giulia
De Cillia Antonio, Cordenos Giuseppe, cur. Strassoldo R., 2000, Gaspari
  Ricette del Friuli Venezia Giulia
2003, Charta
  Friuli Venezia Giulia. Un percorso tra arte, storia e natura
Ciol Elio, Ciol Stefano, 2007, Cierre Edizioni