foto di vetrine per sfondi







Curiosità su Vetrine

Storia dei negozi di souvenir
Da sempre le persone hanno viaggiato ed hanno raccolto souvenir.
Già nel 330 a.c., Alessandro Magno utilizzò 3.000 cammelli e muli per portare a casa i souvenir raccolti nella capitale persiana di Persepoli.
Oggi il mercato dei souvenir e dei negozi che li vendono riscuote grandi successi. Siamo ancora ossessionati dalla raccolta di cimeli come se fossero dei segnalatori indelebili delle località visitate. Esistono in tutto il mondo musei che espongono souvenir di tutti i tipi che ricordano luoghi e monumenti.
Souvenirs è appunto un termine francese il cui significato letterale è "ricordi".

Il più classico dei souvenir: la palla di vetro con neve

Uno dei più classici souvenir è la palla di vetro con la neve che cade. E' la Francia il luogo d'origine di questi oggetti, che risalgono alla seconda metà dell'Ottocento.

Alla prima Esposizione Universale di Parigi del 1878, piccole palle di vetro contenente acqua e una polvere bianca, furono inserite tra le novità come fermacarte. L'anno dopo alla stessa esposizione fu presentata una palla di neve contenente la Torre Eiffel da poco costruita, dando così il via a questa tradizione di souvenir diffusa in tutto il mondo.

Nel 1920 le palle di vetro con neve arrivarono oltre Oceano grazie ad artigiani tedeschi che iniziarono ad esportarle in America e Canada. Queste prime palle di neve esportate erano montate su basi blu cobalto dove veniva apposto a mano il nome della città.

Nel 1927 un artista della Pennsylvania incominciò ad introdurre nelle palle di vetro figurine che si muovevano come pesci, cigni o omini di neve. L'invenzione fu subito copiata dai Giapponesi negli anni '30 che cominciarono a fabbricare palle di vetro con la base di plastica o di ceramica.

Il boom delle palle di vetro con neve risale alla fine degli anni '30, quando furono introdotte sul mercato palle di vetro di ogni tipo con grande varietà di fiocchi di neve e montate su basi di diversa forma e materiale e vendute nei negozi di souvenir dalle vetrine piene di oggetti curiosi.



Libri e manuali sulla fotografia

Moments
Le foto vincitrici del premio Pulitzer. Una cronaca per immagini del nostro tempo
Buell Hal, 2011, White Star
Scattate dai migliori fotoreporter del mondo, queste emozionanti e spesso strazianti fotografie raccontano storie drammatiche e indimenticabili, formando una cronaca visiva del nostro tempo.

Fotografia
Un corso di base secondo gli insegnamenti di Ansel Adams
Schaefer John P., 1994, Zanichelli
Un manuale propedeutico all'arte della fotografia, indirizzato ai dilettanti che intendono sviluppare la fotografia in modo creativo e ai professionisti che da sempre guardano ad Adams come punto di riferimento ideale.

Fotografare
Come ottenere immagini perfette con la macchina digitale
Ang Tom, 2007, Mondadori Electa
Con semplicità e immediatezza - avvalendosi di una ricca selezione di immagini - Tom Ang spiega come sfruttare tutte le potenzialità della macchina digitale.

Fotografare con l'iPhone
Roberts Stephanie C., 2011, Logos
Questo libro vi spiegherà tutto quello che dovete sapere per trarre il massimo da questo strumento fotografico, più efficace di molte fotocamere digitali compatte. Potrete così accrescere la vostra creatività e sfruttare al meglio le potenzialità fotografiche dell’iPhone.

Capolavori della natura
Burns Abi, 2010, White Star
Questo volume fotografico è un invito alla scoperta di una serie di straordinarie meraviglie naturali e coinvolgerà il lettore in un'esplorazione a stretto contatto con la natura, con la sua forza primigenia e con i tesori di incredibile bellezza che essa racchiude.

Storie di sguardi
La fotografia da Nadar a Elliott Erwitt. Dall'invenzione all'arte della fotografia. Il mezzo dei tempi moderni. Dall'istante all'immaginario
Frizot Michel, 2005, Contrasto DUE
Una panoramica su 150 anni d'invenzione fotografica, per esplorare i diversi "modi di vedere" attraverso una serie di immagini chiave, le più significative tendenze e idee, messe qui in sequenza e analizzate nei loro reciproci rapporti.

Dizionario di fotografia
cur. Lenman R., D'Autilia G., 2008, Einaudi
Con questa opera si intende dare un quadro completo sulla fotografia, che spazia dai fotografi alle informazioni tecniche più aggiornate, dalle scuole nazionali alla critica d'arte, passando per la storia culturale dell'immagine negli ultimi 150 anni. Le oltre 1700 voci del dizionario sono state scritte da un gruppo di più di 140 specialisti internazionali.

Arte e fotografia
Campany David, 2006, Phaidon
Scrittore e artista, David Campany conduce in questo volume un'indagine sulla presenza della fotografia nella pratica artistica contemporanea, dagli anni Sessanta in avanti. L'immagine fotografica, infatti, ha acquisito sempre più peso nell'arte del Novecento, e così anche il dibattito teorico sul suo ruolo.

Fotoritocco avanzato con Adobe Photoshop
I sette punti del metodo Kelby per ottenere il meglio dalle vostre foto
Kelby Scott, 2008, Pearson
Presenta un sistema per correggere i problemi di un'immagine fotografica puntando su sette "aspetti" principali. Questo significa che al lettore viene richiesto di apprendere 7 tecniche di base utili per risolvere più o meno tutti i difetti tipicamente riscontrabili in uno scatto.



Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI