Corso PC: Hardware - pag. 1




Il personal computer: presentazione del corso operativo per principianti

Breve presentazione

Per imparare a guidare un'automobile si fa un corso, si fa pratica e si sostiene un esame.

Un computer non è più facile da gestire rispetto alla guida di un veicolo, eppure molte persone, soprattutto di una certa età, lo affrontano partendo da zero e non si pongono alcuni problemi fondamentali.

Primo fra tutti la sicurezza del mantenimento dei propri dati, la manutenzione minima indispensabile e il significato di un sacco di cose che invece si dovrebbe sapere a cosa servono e come vanno utilizzate.

Per questi motivi spesso il computer demoralizza, sconforta e delude.

Quella scatola misteriosa contiene un sacco di possibilità sia di lavoro che di svago. E' un magnifico strumento il cui scopo non è ovviamente solo quello di leggere e scrivere messaggi sui social.

Il corso non entra nei dettagli operativi degli smartphone, ma quanto scritto vale sia per personal computer da scrivania che tablet che utilizzino il sistema operativo Microsoft Windows 10. Comunque molte delle spiegazioni fornite possono valere anche per versioni precedenti di Windows, sia pure con leggere differenze.

Gli argomenti sono trattati nel rispetto di chi legge e partendo dal presupposto che non sappia ancora nulla, quindi per molti lettori alcuni argomenti saranno scontati, ma sicuramente nel corso ci sono consigli e spiegazioni che possono servire anche a molti che credono di sapere già tutto.

Attenzione: proponiamo questo corso ai soli fini divulgativi, ma Settemuse non fa assistenza tecnica e quindi se avete bisogno d'aiuto dovete contattare un centro qualificato. In tutti i casi non rispondiamo di eventuali imprecisioni o mancanza di più recenti aggiornamenti.

Questo corso è stato scritto da Enrico Riccardo Spelta (progettista software) nel gennaio 2017



Panoramica sull'hardware del computer e i suoi dispositivi interni ed esterni

Come si classificano i personal computer?

I personal computer si suddividono in queste famiglie:

PC desktop Computer desktop : sono macchine "da scrivania" come dice la parola, non facilmente trasportabili dunque, di una certa dimensione e peso e che hanno necessità di essere collegati alla rete elettrica. Di contro offrono la possibilità di essere collegabili ad uno schermo video (monitor) anche di notevoli dimensioni, facendoci apprezzare molto di più lo spazio a disposizione sullo schermo per collocare varie finestre di lavoro e soprattutto permettendoci di godere della vista di fotografie o video in grande formato.
Un altro vantaggio dei PC desktop è dato dal fatto che i componenti interni sono facilmente raggiungibili e quindi è più rapida la loro sostituzione. Inoltre generalmente i desktop offrono un maggior numero di prese per connettere dispositivi esterni. Questi pregi sono meno disponibili su PC di dimensioni più ridotte, come i notebook, ad esempio.


Computer notebook Computer notebook: Sono PC portatili, che possono andare sia con alimentatore connesso alla rete elettrica che sfruttando la loro batteria interna, che si ricarica quando il computer è collegato alla rete elettrica.
Il vantaggio del notebook è dato dal compromesso di essere portatile ed allo stesso tempo rappresentare un PC a tutti gli effetti. I programmi applicativi che girano su un PC desktop possono anche girare ugualmente su un notebook. A loro sfavore sicuramente uno schermo più piccolo, una tastiera meno estesa, un minor numero di prese per dispositivi esterni, maggiori difficoltà in caso di riparazione. Faccio un esempio: sostituire un disco di un PC desktop è operazione di pochi minuti. La stessa operazione su un notebook richiede a volte di smontare mezza macchina, data la compattezza del mezzo.
Nell'ambito dei personal computer classici il notebook è un compromesso tra il PC normale e il tablet o lo smartphone, con il vantaggio importantissimo di poter usare qualsiasi programma adatto al personal computer.
Se pensate di usare il computer sempre da casa (o in ufficio) e non avete necessità di portarvelo appresso è sicuramente meglio optare per un desktop... o viceversa.


Computer tablet Computer tablet: sono apparati messi in commercio negli ultimissimi anni ed ancora poco diffusi. Sicuramente più pratici da portare a spasso, visto l'ingombro molto ridotto, ma con una forte limitazione agli applicativi che si possono installare. La mancanza di una tastiera vera e propria (alcuni tablet però possono avere una tastiera collegabile) può dare un'ulteriore difficoltà a chi dovesse scrivere molto. I comandi operativi sono molto più simili a quelli di uno smartphone che di un pc desktop o di un notebook.
Chi pensa di usare il computer solo per navigare, fare qualche gioco, usare la posta e bazzicare nei social, può trovare ideale questa soluzione, ma se le proprie esigenze dovessero aumentare il tablet potrebbe non essere lo strumento giusto. E' una scelta critica che va ragionata molto bene.






I COMPONENTI PRINCIPALI DEL COMPUTER

I componenti di un PC sono molti. Si tratta comunque di una macchina complessa. Ne citiamo solo i principali, così almeno sai di cosa parliamo.

La scheda madre: è la piastra sulla quale sono collocati molti dei componenti interni del PC.
Il processore (CPU in termine tecnico): è il cuore del computer, il dispositivo dentro il quale avviene la maggior parte delle operazioni logiche e matematiche.
La sua velocità ha subito enormi incrementi negli anni e condiziona (assieme al software) le prestazioni complessive del sistema.
Le memorie RAM: sono il serbatoio volatile di ciò che il PC sta elaborando in un determinato momento. Più memoria, maggiore velocità elaborativa, chiaro no?
Il disco fisso: è il dispositivo in cui sono memorizzati in modo permanente tutti i programmi (sistema operativo compreso) e tutti i dati. Il disco fisso è un dispositivo critico e non si deve dimenticare che si può guastare in qualsiasi momento, anche poche settimane dopo l'acquisto (ma sono decisamente affidabili, oggi), quindi che richiede da subito adeguate precauzioni per non rischiare di lavorare e poi perdere tutto in nu batti baleno!.
La Scheda grafica: è una specie di computer a sè stante e serve ad elaborare le immagini o i video in modo veloce e preciso, determinando la qualità di ciò che poi riuscirai a vedere sullo schermo.
La scheda audio: è il dispositivo che ti consente di ascoltare i suoni, voci e musica prodotta dal computer. Molti PC hanno un altoparlante interno, ma se questo non fosse disponibile o di tua soddisfazione perché vuoi godere di un bell'impianto stereofonico, allora puoi sempre comprarti un kit con le due casse e magari anche un woofer per riprodurre bene le note basse.
Il lettore/masterizzatore CD/DVD: è il dispositivo che ti permette di operare con dati registrati su supporto rimovibile esterno. Non tutti i lettori CD/DVD interni sono anche "masterizzatori", il ché vuol dire che non tutti sono anche in grado di scrivere su un nuovo CD/DVD.
Tieni presente che qualora il tuo PC non avesse questa possibilità puoi sempre comprare un masterizzatore esterno per svolgere anche questa funzione.

Le prese per connessioni esterne:
Un computer dispone anche di una serie di "prese" per connettersi a dispositivi non facenti parte della macchina vera e propria. In primis troverai alcune porte USB, che sono prese molto standardizzate alle quali si connette sicuramente una tastiera ed il mouse. Ma alle porte USB si possono collegare anche dischi esterni (cosa molto utile e importante di cui parlerò più avanti), chiavette di dati, oppure una webcam e -soprattutto- una stampante/scanner.

Oltre alle prese USB il computer dovrebbe presentare delle uscite dei segnali audio/video (ce ne sono di vari tipi, purtroppo), una presa per connettere il cavetto della rete Ethernet (quello che va collegato al modem con cui comunicherai con Internet), alcune prese per la lettura di schedine SIM (come quella che sta nella macchina fotografica) di varie misure. Non tutti i PC hanno anche questi dispositivi, però, nel qual caso puoi comprarne uno a basso costo.



Il sistema operativo MICROSOFT WINDOWS 10

Cos'è il Sistema Operativo?

Il sistema operativo è l'insieme di tutti i programmi sviluppati dalla Microsoft che fanno svolgere al computer tutte le operazioni di base, atte a soddisfare le richieste di tutti i programmi applicativi che installeremo a nostra scelta.
Un PC appena comprato, dunque, potrebbe non avere alcuna applicazione, ma solo il sistema operativo. In questo caso la macchina si accende, svolge i suoi controlli preliminari, arriva a mostrare lo schermo finale con vari elementi, ma non sarebbe in grado di svolgere alcunché.
Di solito nel PC che si compra qualche programma c'è già. Spesso viene pre-installata una versione provvisoria di anti-virus, un programma per visualizzare le immagini e per vedere i video, ecc. ecc. E' a discrezione del produttore ed ognuno fa come gli apre. Potresti già trovare facilmente anche una serie di giochini, un gestore di posta, il browser per la navigazione web, ecc. ecc. Ma è sempre meglio chiedere al fornitore cosa troverai già installato e funzionante sul tuo PC appena comprato.

segue a pag. 2...

seguici su facebook   




Indice dei capitoli del corso operativo

Pag. 1: Presentazione, Hardware, Componenti, Sistema operativo

Pag. 2: Nozioni operative di base

Pag. 3: Archivi, documenti, file

Pag. 4: Esplora file

Pag. 5: Il Web

Pag. 6: Le Applicazioni

Pag. 7: Il backup dei dati

Per scaricare il file PDF leggibile offline e stampabile, clicca QUI










Cerca su IBS

Logo IBS


Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport





arte cultura svago

turismo ricerche