Poesie di Enrico Riccardo Spelta: Formiche nella stiva




FORMICHE NELLA STIVA

E.R. Spelta - Formiche nella stiva 01Come formiche imprigionate in una stiva
viviamo un'apparente realtà,
modesta e sfocata,
confinati in un angolo sperduto
del nostro mondo.

Gli altri strati dell'immensa nave
che vaga cavalcando onde,
la Terra e lo spazio altrove,
con altri tempi e dimensioni,
a noi invisibili,
sfuggono alla nostra percezione,
ma mentre corpi ottusi si perdono
in inutili battaglie,
altre -poche- menti elette
riescono a disegnar lo scafo e il mare
intuendo galassie e particelle.

E.R. Spelta - Formiche nella stiva 10Ora leoni voraci,
ora pecore seguaci,
geniali o ignoranti,
così noi siamo, mentre
contiamo lo scandire d'un tempo
che solo a noi appartiene,
non cogliendo né immaginando
la magica bellezza
dell'infinito eterno.


Autore: Enrico Riccardo Spelta
(6/2017)
Torna all'indice poesie Spelta up

seguici su facebook   









Cerca su IBS

Logo IBS


Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport





arte cultura svago

turismo ricerche