SEI

Sei la mia schiavitù sei la mia libertà

sei la mia carne che brucia
come la nuda carne delle notti d'estate

sei la mia patria
tu, coi riflessi verdi dei tuoi occhi

tu, alta e vittoriosa

sei la mia nostalgia
di saperti inaccessibile
nel momento stesso
in cui ti afferro.


Torna all'indice poesie di Hikmet up





Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI



Libri di Nazim Hikmet

  Cantastorie della rivoluzione. Nâzim Hikmet, Joyce Lussu, Velso Mucci
D'Angelo Giacomo, 2008, Solfanelli
  Poesie d'amore. Con audiolibro. CD Audio
Hikmet Nazim, 2007, Mondadori
  Vita del poeta Nazim Hikmet
Lussu Joyce, 2008, Cattedrale
  Poesie d'amore
Hikmet Nazim, Doisneau Robert, 2006, Mondadori
  La conga con Fidel
Hikmet Nazim, 2005, Fahrenheit 451
  Poesie
Hikmet Nazim, 1980, Newton Compton
  Il nuvolo innamorato e altre fiabe
Hikmet Nazim, 2003, Mondadori
  Poesie d'amore
Hikmet Nazim, 1980, Mondadori