Domenico Ghirlandaio biografia e foto delle opere

Domenico Ghirlandaio Nascita di Giovanni Battista (dettaglio) (1485)




Biografia e vita di Domenico Ghirlandaio (1449-1494)

Dipinto di Domenico Ghirlandaio Domenico Bigordi detto il Ghirlandaio, nacque a Firenze l'11 Gennaio dello stesso anno di nascita di Lorenzo de’ Medici, il 1449.

Appartenente ad una benestante e numerosa famiglia di artigiani, Domenico, comincia a lavorare come orafo presso la bottega del Verrocchio, ma la passione del giovane apprendista sono la pittura e, soprattutto, il mosaico tanto che, presto, si ritrova allievo di Alessio Baldovinetti, un famoso affrescante e maestro di mosaico.

Sono ricordati con il soprannome di Ghirlandaio anche i fratelli di Domenico, David e Benedetto ed il figlio Ridolfo, tutti pittori che lo affiancano in molti lavori.

Uno dei primi affreschi per il quale Domenico Ghirlandaio viene ricordato nella storia dell'Arte italiana, sono quelli della Collegiata di Santa Fina a San Gimignano (1475).

Pittura di Domenico GhirlandaioNel 1481, il Papa Sisto IV lo chiama a Roma con Cosimo Rosselli, Sandro Botticelli e Perugino per dipingere nella Cappella Sistina la "Vocazione di Pietro e Andrea".

La Cappella doveva essere dipinta con dieci storie entro il 15 marzo 1482, pena una multa colossale.

Domenico Ghirlandaio vi lavora instancabilmente con i suoi numerosi collaboratori e riesce a rispettare la scadenza e, oltre al paesaggio ripreso con grande cura, vi dipinge una grande folla di personaggi presi pari pari dal bel mondo fiorentino.

Il pittore fu il creatore di molte opere d'arte la cui produzione resta ristretta in poco più di una decina d'anni, dal 1480 al 1491.

Opera di Domenico GhirlandaioLe rappresentazioni pittoriche di Domenico Ghirlandaio, che risultano talvolta un po' statiche, non dimostrano limitatezza nei mezzi espressivi, ma riflettono il gusto dell'epoca e, in particolar modo, dei committenti.

Tornato a Firenze, Domenico Ghirlandaio affresca nel 1485 la Cappella Sassetti in Santa Trinità e nel 1486 La Pala con "L'Incoronazione della Vergine".

Con Domenico Ghirlandaio, fra gli anni 1485 e 1490, collabora il fratello Davide per i famosi affreschi de "Le Storie della Vergine e del Battista" situate nel coro della chiesa di Santa Maria Novella a Firenze.

Molto probabilmente a quel lavoro collabora anche Michelangelo Buonarroti che era a bottega da lui dal 1488.


Quadro di Domenico GhirlandaioIl realismo e la perfezione del tratto che caratterizzano le sue opere, la sua abilità nel ritratto, che usò spesso per immortalare i più famosi personaggi della Firenze dell'epoca, ne fecero un artista molto richiesto, tanto che diversi esponenti della borghesia cittadina divennero suoi mecenati

Ghirlandaio eseguì affreschi e dipinti di soggetto religioso, più richiesti in assoluto, ma introducendo nella composizione scene di vita fiorentina, ritratti di personaggi contemporanei e, soprattutto, ambienti interni ed esterni reali e fedelissimi.

Domenico Ghirlandaio, aderendo all'idea del suo tempo, che l'arte classica è un'arte naturalistica e che lo scopo dell'arte è imitare la natura, dipinge precise rappresentazioni dei panorami che lo circondano: alberi e montagne, case ed animali, ripresi con un verismo commovente e finalmente libero dalla durezza della pittura fiamminga che aveva ravvivato l'arte italiana con colori brillanti, ma l'aveva anche irrigidita.

Quando il Ghirlandaio divenne uno dei pittori più famosi della sua epoca, iniziò ad includere sempre più spesso il proprio viso nelle sue opere, riconoscibili perché guarda lo spettatore o per la posizione fiera, nella quale si ritrae.

Altri autoritratti sono riconoscibili per confronto con altre opere nelle quali si ritrae vicino a membri della sua famiglia, come il cognato Sebastiano Mainardi, il fratello David o il padre Tommaso Bigordi.
Ritratto di Domenico Ghirlandaio
Domenico Ghirlandaio, che morì di peste a Firenze nel 1494, negli ultimi anni della sua vita non si arrampicò più su impalcature per affrescare pareti di chiese, ma lavorò più volentieri nella sua bottega davanti ad un cavalletto.

Ci rimangono da ammirare, esposte al Louvre di Parigi, "l'Adorazione dei Magi", il "Vecchio e nipote", la "Visitazione" ed alcuni ritratti femminili.




Galleria opere d'arte di Domenico Ghirlandaio

slideshow
slideshow

Domenico Ghirlandaio Nascita di Giovanni Battista (dettaglio) (1485)
Nascita di Giovanni Battista (dettaglio) (1485)

Natività della Vergine (1486)
Natività della Vergine (1486)

Adorazione dei Magi (1488)
Adorazione dei Magi (1488)

Natività (1485)
Natività (1485)

Domenico Ghirlandaio Battesimo di Gesù (1486)
Battesimo di Gesù (1486)

Domenico Ghirlandaio Strage degli innocenti (1487)
Strage degli innocenti (1487)

Domenico Ghirlandaio Madonna (1484)
Madonna (1484)

La visitazione (1491)
La visitazione (1491)

Domenico Ghirlandaio Madonna in trono (1486)
Madonna in trono (1486)

La visitazione (1486)
La visitazione (1486)

Natività
Natività

Madonna della misericordia (1472)
Madonna della misericordia (1472)

domenico ghirlandaio Angelo che appare a Zaccaria (1486)
Angelo che appare a Zaccaria (1486)

domenico ghirlandaio Angelo che appare a Zaccaria (partic) (1486)
Angelo che appare a Zaccaria (partic) (1486)

La resurrezione del ragazzo (1485)
La resurrezione del ragazzo (1485)

Ultima cena (1486)
Ultima cena (1486)

domenico ghirlandaio Stigmate di san Francesco (1485)
Stigmate di san Francesco (1485)

Esequie di San Francesco (1485)
Esequie di San Francesco (1485)

Madonna, Bambino, san Sebastiano, san Giuliano (1473)
Madonna, Bambino, san Sebastiano, san Giuliano (1473)

domenico ghirlandaio Lamentazione di Cristo (1472)
Lamentazione di Cristo (1472)

domenico ghirlandaio Morte e assunzione della Vergine (1490)
Morte e assunzione della Vergine (1490)

Banchetto di Erode (1490)
Banchetto di Erode (1490)

Nascita di san Giovanni Battista (1490)
Nascita di san Giovanni Battista (1490)

domenico ghirlandaio Predicazione di san Giovanni Battista (1490)
Predicazione di san Giovanni Battista (1490)

domenico ghirlandaio Matrimonio di Maria (1490)
Matrimonio di Maria (1490)

Presentazione della Vergine al tempio (1490)
Presentazione della Vergine al tempio (1490)

Cacciata di Gioacchino dal tempio (1490)
Cacciata di Gioacchino dal tempio (1490)

Zaccaria scrive il nome del figlio (1490)
Zaccaria scrive il nome del figlio (1490)

domenico ghirlandaio San Marco Evangelista (1490)
San Marco Evangelista (1490)

domenico ghirlandaio San Matteo Evangelista (1490)
San Matteo Evangelista (1490)

San Giovanni Evangelista (1490)
San Giovanni Evangelista (1490)

San Luca Evangelista (1490)
San Luca Evangelista (1490)

domenico ghirlandaio San Giovanni Battista nel deserto (1490)
San Giovanni Battista nel deserto (1490)

San Gerolamo nel suo studio (1480)
San Gerolamo nel suo studio (1480)

domenico ghirlandaio Sibilla (1485)
Sibilla (1485)

Davide (1485)
Davide (1485)

domenico ghirlandaio Incoronazione della Vergine (1483)
Incoronazione della Vergine (1483)

Adorazione dei pastori (1485)
Adorazione dei pastori (1485)

Vocazione dei primi apostoli (1481)
Vocazione dei primi apostoli (1481)

Ultima cena (1480)
Ultima cena (1480)

domenico ghirlandaio La conferma della regola (1485)
La conferma della regola (1485)

La rinuncia dei beni materiali San Francesco (1485)
La rinuncia dei beni materiali San Francesco (1485)

domenico ghirlandaio Battesimo di Cristo (1473)
Battesimo di Cristo (1473)

Prova del fuoco davanti al sultano (1485)
Prova del fuoco davanti al sultano (1485)

domenico ghirlandaio Decorazione sala dei Gigli (1484)
Decorazione sala dei Gigli (1484)

Esequie di santa Fina (1475)
Esequie di santa Fina (1475)

Domenico Ghirlandaio Morte di Santa Fina (1475)
Morte di Santa Fina (1475)

Incoronazione della Vergine (1486)
Incoronazione della Vergine (1486)

domenico ghirlandaio Cappella Sassetti (1485)
Cappella Sassetti (1485)

Francesca Pitti Tornabuoni (1490)
Francesca Pitti Tornabuoni (1490)

domenico ghirlandaio Francesco Sassetti (1485)
Francesco Sassetti (1485)

Nera Corsi Sassetti (1485)
Nera Corsi Sassetti (1485)

domenico ghirlandaio San Gerolamo (1471)
San Gerolamo (1471)

Santa Barbara (1471)
Santa Barbara (1471)

domenico ghirlandaio Sant'Antonio (1471)
Sant'Antonio (1471)

Annunciazione
Annunciazione

Domenico Ghirlandaio Lucrezia Sommaria
Lucrezia Sommaria

Giovanna Albizzi Tornabuoni
Giovanna Albizzi Tornabuoni

Domenico Ghirlandaio Giovanna Albizzi Tornabuoni (dett)
Giovanna Albizzi Tornabuoni (dett)

domenico ghirlandaio Madonna con bambino in trono (1479)
Madonna con bambino in trono (1479)




Annunci o altre pagine interessanti:



Libri su Domenico Ghirlandaio

  Rinascimento in Valdarno. Una mostra per cinque maestri. Giotto, Masaccio, Beato Angelico, Andrea Della Robbia, Domenico Ghirlandaio. Ediz. italiana e inglese
2007, Polistampa
  Ghirlandaio
Papa Rodolfo, 2008, Giunti Editore
  Rinascimento in Valdarno. Una mostra per cinque maestri. Giotto, Masaccio, Beato Angelico, Andrea Della Robbia, Domenico Ghirlandaio. Ediz. italiana e inglese
2007, Polistampa
  Ghirlandaio
Ullmann
  Domenico Ghirlandaio. Ediz. spagnola
Micheletti Emma, 1992, Scala Group
  Bartolomeo di Giovanni. Collaboratore di Ghirlandaio e Botticelli-Associate of Ghirlandaio and Botticelli
2004, Polistampa
  Domenico Ghirlandaio
Micheletti Emma, 1990, Scala Group
  Domenico Ghirlandaio. Ediz. tedesca
Micheletti Emma, 1990, Scala Group
  Domenico Ghirlandaio. Ediz. francese
Micheletti Emma, 1990, Scala Group
  Ghirlandaio
Quermann Andreas, Ullmann

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS


Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport