Vladimir Kush biografia e foto delle opere

vladimir_kush_guardaroba




Biografia e vita di Vladimir Kush (Russia 1965)

Foto di Vladimir Kush Vladimir Kush è nato in Russia, il 29 Marzo 1965, in una casetta in legno nella periferia di Mosca, vicino al bosco-parco Sokolniki dove, molto tempo fa lo Zar si dedicava alla falconeria.

La carriera d'artista di Vladimir cominciò quando, ancora bambino, sulle ginocchia di suo padre, appassionato di disegno, completava i suoi schizzi.

Come molti altri ragazzi di tutto il mondo Vladimir Kush sognava grandi spazi aperti ed immaginava la grande pianura russa, che si spingeva senza ostacoli per migliaia di chilometri, al di là del bosco innevato.

Sognava di superare quello lo spazio e raggiungere il bordo della terra nel nord, dove inizia il Mar Bianco, o sul versante sud, dove c'è il Mar Nero. il Pontus Euxinus degli antichi greci oppure di vagabondare nella steppa.

Dai sette anni frequenta contemporaneamente due scuole: al mattino la scuola regolare e nel pomeriggio corsi d'arte.

Impegnato fino alle nove di sera, la sua vita si svolgeva fra casa e scuola con un'ora e mezza di metropolitana.

La scuola d'arte frequentata da Vladimir Kush era una scuola sperimentale che consentiva la massima libertà artistica ed è qui che il futuro pittore surrealista impara a conoscere il Rinascimento, i pittori impressionisti, i post-impressionisti, gli artisti contemporanei e realizza la sua prima immagine surreale.

Durante l'adolescenza Vladimir Kush è un ammiratore di Cézanne e sperimenta i diversi stili dell'impressionismo fino a che nel 1980 ha occasione di avere fra le mani un libro di Salvador Dalí.

Foto di Vladimir Kush
Per proseguire i suoi amati studi artistici al prestigioso Istituto d'Arte di Mosca, a 17 anni,  affronta  difficili esami d'ammissione, ma solo l'anno dopo è chiamato per fare due anni di servizio militare.

Dopo sei mesi di fanteria, il comandante della sua unità decide che il miglior contributo che Vladimir Kush possa dare alla Russia sia come pittore di grandi tele e di murales.

Naturalmente nei suoi paesaggi romantici o fantastici doveva includere elementi militari, come quando in un dipinto, mise un trasmettitore radio in cima ad un iceberg nel bel mezzo di un oceano.

A ventidue anni Vladimir espone con l'Unione degli Artisti e comincia a vendere alcuni quadri.

Il personale dell'Ambasciata degli Stati Uniti gli commissiona alcuni ritratti per il suo personale, ma il pittore deve presto rinunciare a questo lavoro perché il KGB lo sospetta di essere una spia degli americani.

Vladimir Kush riconosce la grande influenza che suo padre ha avuto sulla sua pittura.

Foto di Vladimir Kush cuore Il Padre, che era uno scienziato, gli ha fatto notare come, nella Grecia antica, l'arte e la matematica fossero considerate allo stesso livello, e che il senso del dipinto deve racchiudere una spiegazione abbastanza chiara, in modo che lo spettatore possa accettare l'impossibile, attraverso immagini semplici che svelino le metafore e catturino l'essenza del soggetto attraversando significati più o meno velati.

Dopo il successo delle sue opere ad una mostra tenuta in Germania nel 1990 con altri due artisti russi, Vladimir Kush vola a Los Angeles, dove espone venti sue ultime opere.

Da qui hanno inizio le peregrinazioni ed i grandi viaggi dell'artista.

I sogni fatti durante l'infanzia in grandi spazi aperti, si realizzano.

Grandi montagne, infinite praterie, l'immenso oceano che abbraccia l' "Ombelico del Mondo" (l'Isola Hawaiana di Maui) la visione del Grande Oceano che si fonde con il Cosmo, forniscono senso, fantasia, leggerezza e colore alle opere del pittore ormai maturo.

Vladimir Kush, quando parla della sua arte, sostituisce l'etichetta che i critici d'arte gli anno dato, di surrealista, con quella di "pittore metaforico realista".

Ognuno dei suoi dipinti è sorprendente e pieno di simboli forti.

La sua vita e le sue ispirazioni sono state profondamente coinvolte dagli spazi aperti e per questo motivo molti dipinti della sua enorme e bella produzione sono legati al mare.

seguici su facebook   




Galleria opere d'arte di Vladimir Kush

slideshow
slideshow

vladimir_kush_guardaroba
Guardaroba

vladimir_kush_Anticipazione di un riparo notturno
Anticipazione di un riparo notturno

vladimir_kush_abandoned_dwellings
abitazioni abbandonate

vladimir_kush_Sonata Africana
Sonata Africana

vladimir_kush_Sempre Insieme
Sempre Insieme

vladimir_kush_atlas_of_wander
Atlante di wander

vladimir_kush_Bound per lidi lontani
Bound per lidi lontani

vladimir_kush_scacchi
Scacchi

vladimir_kush_011_fauna_in_la_mancha
Fauna in la Mancha

vladimir_kush_Danza delle Fate
Danza delle Fate

vladimir_kush_Ho salvato la mia anima
Ho salvato la mia anima

vladimir_kush_laser_tune_up
Laser tune up

vladimir_kush_015_metamorphosis
metamorfosi

vladimir_kush_016_sunrise_by_the_ocean
Alba dal mare

vladimir_kush_Noce di Eden
Noce di Eden

vladimir_kush Un secondo prima della scoperta della gravitazione
Un secondo prima della scoperta della gravitazione

vladimir_kush_019_bisonti
Bisonti

vladimir_kush_020_sisifo
Sisifo

vladimir_kush_Pro e Contro
Pro e Contro

vladimir_kush_022_orecchini_da_regina
Orecchini da regina








Libri sulla Pittura Moderna

  L'arte contemporanea. Tendenze, poetiche e ideologie dall'espressionismo tedesco alla postmodernità
De Paz Alfredo, 2007, Liguori
  Espressionismo astratto. Ediz. italiana
Hess Barbara, 2005, Taschen
  Opere d'arte moderna e contemporanea. Pittura e scultura
2006, Leonardo International
  La pittura moderna. Breve storia da Cézanne ai nostri giorni
Read Herbert, 2003, Rizzoli
  Sulla pittura moderna
Le Corbusier, Ozenfant Amédée, 2004, Marinotti
  La Berlino dell'espressionismo
Chiarini Paolo, Gargano Antonella, 1999, Editori Riuniti
  Dada e surrealismo riscoperti. Ediz. italiana e inglese
2009, Skira
  Dalì, Miró, Picasso e il surrealismo spagnolo
1995, Skira
  L'arte delle donne. Dal Rinascimento al Surrealismo. Catalogo della mostra (Milano, 5 dicembre 2007-9 marzo 2008)
2008, Federico Motta Editore
  Traiettorie della modernità. Il surrealismo all'alba del terzo millennio
2003, Lindau
  Il surrealismo. Ediz. multilingue
2009, Logos
  Dada & surrealism
Gale Matthew, 2002, Phaidon
  Surrealismo 1919-1969. Ribellione e immaginazione
Dècina Lombardi Paola, 2007, Mondadori
  Surrealismo e dintorni
2010, XL Edizioni
  Surrealism
Caws Mary A., 2010, Phaidon
  Manifesti del Surrealismo
Breton André, 2003, Einaudi

Cerca su IBS

Logo IBS


Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport





arte cultura svago

turismo ricerche