Jean Honore Fragonard - biografia e opere

Settemuse Arte Turismo Vacanze Cultura

Temi principali:
Home  Arte  Cultura   Turismo in Italia

Altri temi: Bestseller  Cinema   Come fare  Disegnare  Foto sfondi  Frasi utili  Musica   Poesia  Quiz  Ricette  Scienze  Scrittori  Turismo Europa
 

 

 

 

 

 

 
Biografia di Jean Honore Fragonard

Jean Honoré Fragonard

Pittore Francese Rococò, relatore e paesaggista
 

Biografia, dipinti, opere d'arte, quadri, libri, foto sfondi

 

 

 

Biografia di Jean Honore Fragonard

 

Galleria opere d'arte di Jean Honoré Fragonard

(sfondi formato desktop 1024x768 scaricabili gratis)
La festa musicale
La festa musicale
Psiche mostra i regali di Cupido
Psiche mostra i regali di Cupido
Le verrou (1776)
Le verrou (1776)
Il bacio rubato (1786)
Il bacio rubato (1786)
Diana e Endimione (1753)
Diana e Endimione (1753)
Villa d'Este (1762)
Villa d'Este (1762)
La gimblette
La gimblette
Il sonno e la morte (1790)
Il sonno e la morte (1790)
I fortunati casi dell'altalena (1766)
I fortunati casi dell'altalena (1766)
La lettrice
La lettrice
La lettera d'amore (1769)
La lettera d'amore (1769)
Ispirazione
Ispirazione

La tempesta

La culla

Geroboamo offre il sacrificio

Gara di musica

Venere e Cupido

Fuoco alle polveri

Piccolo parco

Coreso e Calliroè

Abbe de Saint figura non fantasiosa

Marie Madeleine Guimard fantasiosa

Monsieur de la Breteche fantasioso

Lezione di musica

Progressi dell'amore: la ricerca

Progressi dell'amore: l'incontro

Progressi dell'amore

Confessione d'amore

La camicia sfilata

Adorazione dei pastori

Le bagnanti (1765)

Giovane scolara

Souvenir

Un ragazzo come Pierrot

Il chiavistello

La fontana dell'amore

Studio di figura di fantasia

Altalena

Denis Diderot figura di fantasia

La cuoca

Giovane donna in piedi
     

Indice Arte

Indice alfabetico di tutti i pittori/scultori

Indice F02

 

 

 

 

Biografia e vita di Jean Honoré Fragonard (1732-1806)


Studente di: François Boucher (1703-1770) nel 1749, Jean-Baptiste-Siméon Chardin (1699-1779) nel 1738, Carle van Loo (1705-1765), Charles Joseph Natoire (1700-1777).
Padre di: Alexandre Evariste Fragonard (1780-1850).
Marito di: Marie-Anne Fragonard (1745-1823).
Nonno di: Berthe Morisot (1841-1895).
Vincitore di: Grand Prix de Rome (dal 1752).


Fragonard, Jean-Honoré (Grasse 1732 - Parigi 1806 ).

Pittore francese che eseguì soprattutto opere di piccola mole: schizzi, acquerelli, sanguigne, incisioni eseguite con un brio e una freschezza veramente eccezionali.

Oltre che illustratore brillante fu squisito pittore di scene idilliache, d'incontri furtivi di amanti, secondo il gusto lezioso del tempo.

Dopo un breve periodo in cui studiò con Chardin, con il quale non andava molto d'accordo, divenne uno dei più brillanti allievi di Boucher e nel 1752 vinse il Prix de Rome, anche se non era ufficialmente idoneo ad accedere al concorso non essendo studente dell' Académie Royale.

Dal 1756 al 1761 visse a Roma, dove cercò ispirazione da Tiepolo.

Nell'estate del 1760 realizzò qualche bel disegno dei giardini di Villa d'Este a Tivoli; ricordi dei quali ricorreranno durante tutta la sua carriera.

Nel 1765 Fragonard divenne membro dell'Académie con l'opera "Corsus e Callirhoe" , una scena mitologica realizzata in stile grande maniera.

 

Biografia di Jean Honore Fragonard


Sebbene il quadro sia stato molto lodato, egli abbandonò subito questo particolare stile dedicandosi a soggetti erotici per i quali è principalmente conosciuto.

I suoi colori delicati, la briosa caratterizzazione e il tocco spontaneo garantirono ai suoi più intimi e voyeuristici soggetti di non essere mai volgari, e i suoi lavori più belli hanno una verve irresistibile e risultano pieni di gioia.
 
Dopo il matrimonio (1769) dipinse anche bambini e scene di vita familiare, paesaggi, ritratti, e occasionalmente scene religiose.

Fragonard smise di esporre al Salon nel 1767 e la maggior parte della sua opera venne, da allora in poi, realizzata per uso privato dei suoi mecenati.
 


Quando i gusti pittorici della Corte cambiarono con tendenze neoclassiche, Fragonard cercò in qualche modo di adeguarsi alla nuova moda, usando un tocco più raffinato, ma dopo la rivoluzione francese le sue scene di frivolo piacere aristocratico andarono completamente fuori moda.

Fragonard abbandonò la pittura per un lavoro come amministratore al Louvre, che era stato aperto come museo nazionale nel 1793 e vi lavorò fino al 1800, poi visse in ritiro il resto della sua lunga vita.

Indice Arte

Indice alfabetico di tutti i pittori/scultori

Indice F02

 

 

 

 

Libri su Jean Honoré Fragonard

Fragonard de Besançon. Catalogo d

Les Fragonard de Besançon. Catalogo della mostra (Besançon, 8 dicembre 2006-5 marzo 2007) Ediz. francese
2006, 5 Continents Editions

Fragonard

Fragonard
Cuzin Jean-Pierre, 2003, 5 Continents Editions

Fragonard. Ediz. francese

Fragonard. Ediz. francese
Cuzin Jean-Pierre; Donon B.; Dupuy-Vachey Marie-Anne, 2003, 5 Continents Editions

Fragonard. Ediz. inglese

Fragonard. Ediz. inglese
Cuzin Jean-Pierre; Donon B.; Dupuy-Vachey Marie-Anne, 2003, 5 Continents Editions

Per una ricerca più completa di LIBRI - FILM - MUSICA CD/DVD: