Brueghel Jan the Older biografia e foto delle opere

jan/jan_brueghel_il_senso_dell_udito_1618




Biografia e vita di Brueghel Jan the older (1568 - 1625)

Ritratto di Jan Brueghel Insegnante di: Daniel Seghers (1590-1661), Lucas de Wael (1591-1661)
Fratello di: Pieter Brueghel il Giovane (1564-1638).
Padre di: Ambrosius Brueghel (1617-1675).
Figlio di: Pieter Brueghel il Vecchio (1525-1569).
Nonno di: Jan Brueghel Peeter (1628-dopo il 1682).
Nipote di: Pieter Van Coecke Aelst (prima del 1527-c.1559).
Ha lavorato con: Hendrik van Balen, I (1575-1632) e Peter Paul Rubens (1577-1640).
Brueghel Jan il Vecchio detto anche "Jan Velvet",nasce a Bruxelles nel 1568, era il secondo figlio del pittore Pieter Brueghel  (1525-1569) conosciuto come uno dei più illustri pittori della prima metà del Cinquecento, fu a sua volta, pittore di fiori e di paesaggi.

Suo padre morì quando lui aveva solo un anno, ma poiché la famiglia Brueghel era composta da generazioni di pittori, il piccolo Jan crebbe amando l'arte come il fratello Pieter che aveva quattro anni più di lui, tenendo le opere del padre come modello.

Dipinto di Jan Brueghel
Jan era conosciuto con vari soprannomi: "Velvet", "Fiore" e "Paradise" Brueghel per distinguerlo da altri membri della famiglia con lo stesso nome; suo padre era soprannominato il "contadino Brueghel" ed il fratello maggiore Pieter, veniva chiamato "Hell Brueghel" perché amava dipingere immagini con fuoco e fiamme infernale e demoni.

Jan Brueghel frequenta la scuola di Anversa, dove fu allievo di Pieter Goctkind e probabilmente anche di Gillis van Coninxloo durante gli anni dal 1578 al 1584 e, durante il primo viaggio in Italia nel 1589, ha studiato la pittura ad acquerello con la nonna materna Mayken Verhulst.

Nel 1595 entrò al servizio del Cardinale Federigo Borromeo, arcivescovo di Milano, che fu il suo più importante mecenate che lo fece lavorando per lui a Roma ed a Milano.

Pittura di Jan Brueghel Brueghel dipinse per il Cardinale piccoli quadri altamente decorativi, in due serie allegoriche, "Elementi" e "Cinque sensi"(Prado, Madrid), che divennero poi la sua specialità.

Tornato ad Anversa solo nel 1598, l'anno dopo si sposò con Isabella de Jode ed entrò al Gilda di San Luca, la corporazione dei pittori.

Anche se piccoli, alcuni dei suoi paesaggi, che ricalcano il modello dei panorami di suo padre, prendono vita attraverso l'inserimento di piccole figure, storie o eventi specifici e la sua rappresentazione della natura è immaginaria, ma ricca di dettagli da vero naturalista.

Dal 1610 lavora per la corte di Bruxelles, l'Arciduca Alberto e Isabella con il loro entourage, diventano i suoi nuovi mecenati e per loro Jan Brueghel dipinge paesaggi minuziosamente eseguiti come il Castello di Mariemont vicino a Bruxelles, dipinto su una lastra di rame di 9,5 x 15 cm che ritrae i suoi mecenati.

La grande sensibilità per i tessuti di Jan Brueghel gli vale in nuovo soprannome "Velluto Brueghel" e, per la sua bravura a dipingere fiori, Fiore Brueghel.

Opera di Jan Brueghel Proprio per questa sua straordinaria bravura viene invitato a dipingere fiori nelle opere di altri artisti, come le ghirlande di fiori intorno alle Madonne di Peter Paul Rubens.

Dopo che Isabella muore nel 1603, lasciandolo con una figlia e un figlio, Jan II (1601-1678), che diventerà anche lui un pittore conosciuto come Jan Brueghel il Giovane, nel 1605 il pittore si risposa con Catharine van Marienberghe con la quale avrà altri otto figli, tra cui il pittore Ambrosius Brueghel (1617-1675).

Dal 1510 al 1520 il pittore comincia a dipingere fiori "esotici" per il suo tempo: tulipani, giacinti, margherite, nasturzi e girasoli appena arrivati dall'America e che erano di moda.

Jan Brueghel deve il soprannome di "Paradiso Brueghel" o "Eden Brueghel" perchè sapeva comporre magistralmente nature morte con fiori e frutta, perfetti in ogni minuscolo particolare, di tutte le stagioni, come se le avesse colte proprio nel Paradiso terrestre.

Lo stile di Jan Brueghel, come fece lui con i paesaggi di suo padre, è stata perpetuata dai figli Jan Brueghel II o il giovane (1601-1678) e Ambrosius Brueghel (1617-1675), i cui figli hanno poi portato avanti la tradizione nel XVIII secolo.

Jan Brueghel morì ad Anversa di colera nel pieno della sua fama nel 1625.

Tutti i Brueghel pubblicati::
Brueghel Pieter il vecchio
Brueghel Pieter il giovane
Brueghel Jan il vecchio
Brueghel Jan il giovane




Galleria opere d'arte di Brueghel Jan older

slideshow
slideshow

jan/jan_brueghel_il_senso_dell_udito_1618
Il senso dell'udito (1618)

jan_brueghel_il_senso_della_vista_1618
Il senso della vista (1618)

jan_brueghelil_senso_del_gusto_1618
Il senso del gusto (1618)

jan_bruege_riposo_durante_fuga_in_egitto_dett_1607
Riposo durante il viaggio in Egitto (1607)

jan_brueghel_latona_e_contadini_della_licia_1605
Latona e contadini della Licia (1605)

jan_brueghel_san_giovanni_predica_nel_deserto
San Giovanni predica nel deserto

jan_brueghel_san_martino
San Martino

jan_brueghel__tentazione_di_sant_antonio
Tentazione di sant'Antonio

jan_brueghel_la_sacra_famiglia
La sacra famiglia

jan_brueghel_il_peccato_originale_1616
Il peccato originale

jan_brueghel_ingresso_animali_nell_arca_noe_1615
Ingresso animali nell'arca di Noè (1615)

jan_brueghel_giardino_dell_eden_1612
Giardino dell'Eden (1612)

jan_brueghel_fiammingo_1610
Fiammingo (1610)

jan_brueghel_sacra_famiglia_alla_locanda_1608
Sacra famiglia alla locanda (1608)

jan_brueghel_paesaggio_con_mulini_a_vento_1607
Paesaggio con mulini a vento (1607)

jan_brueghel_verso_il_mercato_1603
Verso il mercato (1603)

jan_brueghel_grande_mercato_del_pesce_1603
Grande mercato del pesce (1603)

jan_brueghel_allegoria_dei_cinque_sensi
Allegoria dei cinque sensi

jan_brueghel_predicazione_di_cristo_al_porto
Predicazione di Cristo al porto

jan_brueghel_diana_e_atteone
Diana e Atteone

jan_brueghel_banchetto_di_nozze
Banchetto di nozze




Annunci o altre pagine interessanti:



Libri sui Brueghel

  La nascita della bellezza. Da Brueghel a Basquiat: ritratti da un mondo segreto
Mezzadri Cofano M. Grazia, 2007, ARPANet
  Brueghel
Bianco David, 2007, Giunti Editore
  L'adorazione dei Magi e dei pastori
Brueghel Pieter, Luzi Mario, 2004, Interlinea
  Brueghel
Hagen Rainer, Hagen Rose-Marie, 2002, Taschen
  Brueghel
Roberts Keith, 2002, Phaidon
  Pieter Brueghel. La Torre di Babele
Jockel Nils, 2002, EL

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS


Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport