Imparando a Pensare(1991) Antony Gormley




Biografia e vita di Antony Gormley (1950)

Foto di Antony Gormley Antony Gormley, uno dei più noti scultori inglesi contemporanei è nato a Londra nel 1950.

Ha conseguito la laurea in archeologia, antropologia e storia dell’arte al Trinity College di Cambridge e dal 1971 al 1974 ha viaggiato in India e Sri Lanka per approfondire gli studi di architettura e scultura etnica.

Tornato a Londra ha seguito corsi di approfondimento alla Central School of Art, al Goldsmiths College e alla Slade School of Art.

Con le sue opere, Antony Gormley ha dato nuova vita all’immagine umana nella scultura, con un’approfondita ricerca sul corpo quale sede di memoria e trasformazione, utilizzando il suo stesso corpo come soggetto, strumento e materiale.

Una delle opere che hanno fatto conoscere Antony Gormley al pubblico mondiale è la grande scultura simbolo della rinascita culturale ed economica della regione del Nord-Est dell’Inghilterra "Angelo del Nord".
Opera di Antony Gormley
Eretta su una collina a Newcastel, è considerato uno fra i più rilevanti esempi di scultura contemporanea britannica

Antony Gormley usa il corpo come misura e matrice, come punto di partenza per realizzare figure che, attraverso la loro particolare disposizione nello spazio, assumono connotati domestici ed al tempo stesso estranianti.

Sebbene la forma originaria delle sue opere sia quindi sempre quella della sagoma dell'artista stesso, la sua non è un'opera strettamente autobiografica, ma piuttosto un "veicolo" per interrogarsi sui grandi quesiti esistenziali.

A partire dal 1990 Antony Gormley ha allargato il suo interesse verso la condizione umana per rivolgere la sua esplorazione al corpo collettivo, alla folla, e alla relazione tra il sé e l’altro, in installazioni su larga scala quali Allotment, Critical Mass, Another Place, e le più recenti Domain Field e Inside Australia.

Scultura di Antony Gormley
Un esempio di queste opere è costituita la 32.000 figurine in terracotta disposte nella chiesa di St. Mary a Londra.

Le figurine di terracotta che compongono le opere di Gormley, sono state costruite da migliaia di persone che hanno ricavato, da una piccola palla di creta, sotto la supervisione dell'artista, una figurina alta dagli 8 ai 26 cm la cui caratteristica comune è quella di stare ritta ed avere due fori a indicare gli occhi.


Le opere di Antony Gormley sono state oggetto e soggetto per molte mostre, sia nel Regno Unito, come le gallerie Whitechapel, Tate e Hayward, il British Museum e il White Cube, che estere, in musei tra cui il Louisiana Museum di Humlebaek, la Corcoran Gallery of Art di Washington, DC, l’Irish Museum of Modern Art di Dublino e il Kolnischer Kunstverein in Germania.
Statua di Antony Gormley
Fra i premi e riconoscimenti alle opere di Gormley c'è stato nel 1994 il prestigiosissimo Turner Prize.

Nell'opera "Quantum Cloud", il corpo umano, sempre alla base delle opere di Gormley, è raffigurato a Londra con un insieme di tetraedri costruiti saldando fra di loro barre di acciaio lunghe 1 metro e mezzo, su la sagoma del corpo dello scultore secondo una mappa elaborata da un computer.

Antony Gormley nel 1997 è stato insignito dell’Order of the British Empire (OBE) e del South Bank Prize for Visual Art nel 1999.

È Membro onorario del Royal Institute of British Architects presso il Trinity College di Cambridge e del Jesus College, sempre a Cambridge.

Angelo di Antony Gormley
Nell’arco del 2006, due sono state le sue installazioni in mostra: Another Place a Crosby Beach, Merseyside e Asian Field alla Biennale di Sydney.

Una grande mostra delle sue opere verrà inoltre ospitata presso la Hayward Gallery nella primavera del 2007.

Per conoscere meglio l'artista vai al suo sito web http://www.antonygormley.com/




Galleria opere d'arte di Antony Gormley

slideshow
slideshow

Posto letto (1973) Antony Gormley
Posto letto (1973)

Ultimo albero (1979) Antony Gormley
Ultimo albero (1979)

Pesante pietra IV (1982) Antony Gormley
Pietra Pesante IV (1982)

Night_1983 Antony Gormley
Notte (1983)

Fill_1984 Antony Gormley
Fill (1984)

Casa_1984 Antony Gormley
Casa (1984)

Sotto il Sole_1985 Antony Gormley
Sotto il Sole (1985)

Un caso di un angelo II (1990) Antony Gormley
Un caso di un angelo II (1990)

Imparando a Pensare(1991) Antony Gormley
Imparando a Pensare(1991)

Campo per le isole britanniche (1993) Antony Gormley
Campo per le isole britanniche (1993)

Critical_Mass_1998 Antony Gormley
Massa Critica (1998)

Agli antipodi (1996) Antony Gormley
Agli antipodi (1996)

Quantum nuvola XV (2000) Antony Gormley
Quantum nuvola XV (2000)

Drawn_2000 Antony Gormley
Drawn (2000)

Organismi a riposo (2000) Antony Gormley
Organismi a riposo (2000)

Precipitate_2000 Antony Gormley
Precipitate (2000)

Poro_2002 Antony Gormley
Poro (2002)

Lost_Dog_III_2002 Antony Gormley
Lost dog III (2002)

Break_2003 Antony Gormley
Break (2003)

Liquidazione III (2005) Antony Gormley
Liquidazione III (2005)

Orizzonte temporale (2006) Antony Gormley
Orizzonte temporale (2006)

Spine_2006 Antony Gormley
Spine (2006)

Waste_Man_2006 Antony Gormley
Rifiuti uomo (2006)

Evento orizzonte (2007) Antony Gormley
Evento orizzonte (2007)

Exergy_II_2007 Antony Gormley
Exergy II (2007)

Esposizione maquette (2007) Antony Gormley
Esposizione maquette (2007)

One_and_Other Antony Gormley
Uno e altro

Base_angelo_del_nord Antony Gormley
Base dell'angelo del nord

Angelo_del_nord_2006 Antony Gormley
Angelo del nord (2006)

Uomo di Ferro Antony Gormley
Uomo di Ferro


Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI



Libri su Antony Gormley

  Fai spazio prendi posto. Ediz. italiana e inglese
Gormley Antony, 2006, Gli Ori
  Antony Gormley. Drawing space. Catalogo della mostra (Roma, 26 ottobre 2010-6 febbraio 2011). Ediz. italiana e inglese
cur. Barbero L. M., Moszynska A., 2010, Mondadori Electa
  Antony Gormley
2002, Phaidon
  Antony Gormley
Caiger-Smith, Martin, 2010, Tate Publishing & Enterprises
  Antony Gormley
Gormley, Antony;Hutchinson, John, 2000, Phaidon Press
  Antony Gormley. Time Horizon. Intersezioni 2 al Parco archeologico di Scolacium. Catalogo della mostra (Catanzaro, 25 giugno-8 ottobre 2006). Ediz. italiana e inglese
2006, Mondadori Electa