Colazione nell'atelier dipinto di Edouard Manet

Descrizione dipinto di Manet Colazione nell atelier




Studio e descrizione del dipinto "Colazione nell'atelier" del 1868

Primo piano ragazzo Colazione nell atelier

Opera enigma di Edouard Manet, per tutti gli oggetti e persone che compongono la scena e che posano in un atteggiamento difficilmente comprensibile.

Poi ci sono le piante, l'elmo, le pietanze e l'uomo col cappello, che domina la scena.

Forse Monet ha catturato un momento, quello che questo ragazzo stava per spiccare il volo da solo.

C'è una sorta di insolenza nell'immagine, combinata con l'esecuzione straordinaria del pittore che emerge chiaramente in tutto quello che fa.

Quando Manet andò al Prado per vedere Velázquez, scrisse subito una lettera a casa, che si potrebbe riassumere con un: "Non ci credo! Fantastico!".

E quando in seguito Matisse vide questo dipinto anche lui scrisse: "Non ci credo! Quest'uomo sa usare il nero senza creare un buco nell'immagine!".

Invece del buco il nero è centrale, quello che si nota per primo.

E' molto potente!

Nel dipinto troviamo la modernità, il futuro, ma anche il passato, rappresentato dalla natura morta in stile Chardin, con le arance e le stoviglie, una sorta di cliché con il coltello che sporge dal tavolo e sembra quasi che si possa prendere.

Nonostante sia un'immagine molto classica, la composizione forzata è magnifica: scende dalla pianta, attraverso il braccio fino in fondo alla giacca e poi risale verso l'uomo e una volta arrivata all'uomo, il cappello indirizza verso gli occhi del ragazzo.

E' una costruzione chiara, guardando il quadro.

La parte destra del viso del ragazzo è in ombra come nello stile classico, per cui il punto focale di tutti i dipinti era situato a destra, a cinque-ottavi dal bordo della tela.







Annunci o altre pagine interessanti:



Libri su Edouard Manet

  Manet 1863: Olympia
Romano Serena, 2007, Mondadori Electa
  Manet: Initial M, Hand and Eye
Rubin, James H., 2010, Flammarion-Pere Castor
  Mallarme, Manet and Redon: Visual and Aural Signs and the Generation of Meaning
Florence, Penny, 2010, Cambridge University Press
  Impressionisten: Guys, Manet, Van Gogh, Pissarro, Cezanne (1907)
Meier-Graefe, Julius, 2009, Kessinger Publishing
  The Muse of Edouard Manet
Clifford, M., 2010, Createspace
  La pittura di Manet
Foucault Michel, cur. Saison M., 2005, Abscondita
  Manet
cur. Benedetti M. T., 2005, Skira
  Manet
Nicoletti Giovanna, 1997, Giunti Editore
  Manet. L'impressionismo, la storia, la bellezza
Bartolena Simona, 2001, Leonardo Arte
  Manet
Tracy, Kathleen, 2009, Mitchell Lane Publishers

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport