Lohengrin video dell'opera completa



Lohengrin opera lirica di Richard Wagner

LohengrinL’opera tedesca Lohengrin è un dramma romantico composto e scritto dal compositore Richard Wagner.

Lohengrin si ispira al racconto epico del medioevo tedesco “Parzival” di Wolfram von Eschenbach.

L’opera venne rappresentata per la prima volta a Weimar nel 1850, mentre la prima in Italia risale al 1871 a Bologna.






Personaggi

Elsa di Brabante Soprano
Friedrich von Telramund Baritono
Gottfried Mimo
Heinrich der Vogler Basso
Lohengrin Tenore
l’araldo del re Baritono
nobile brabantino basso
nobile brabantino Tenore
Ortrud Mezzosoprano
paggio Contralto
paggio soprano

Brani celebri
Preludio
Einsam in trüben Tagen, "Sola in tristi giorni" (Sogno di Elsa)
Wenn ich im Kampfe für dich siege, "Se in campo io vinco per te"
Treulich geführt, "Fedelmente guidati"
Coro nuziale, terzo atto
Euch lüften, die mein Klagen, "A voi arie, che il mio lamento"
Treulich geführt, "Fedelmente guidati" (Coro nuziale)
Das süsse Lied verhallt, "Il dolce canto muore" (Duetto d'amore)
Höchstes Vertraun, "D'altissima fiducia"
In fernem Land, "In paese lontano" (Racconto del Graal)
Mein lieber Schwan... O Elsa! Nur ein Jahr an deiner Seite, "Mio caro cigno... O Elsa! Un anno solo al tuo fianco"


Trama de Lohengrin di Richard Wagner

 di Richard Wagner

Opera Lohengrin di A. Richard Wagner Opera Lohengrin di Richard Wagner L'opera si svolge ad Anversa intorno alla prima metà del X secolo.

Atto I

Il Re Tedesco Enrico l'Uccellatore, Heinrich der Vogler, arriva nel Brabante per portare ordine tra i nobili che sembra non stiano rispettando gli impegni militari contro gli Ungari.

A tale scopo incontra il nobile Friedrich von Telramund che cerca di chiarire i fatti accaduti.

Elsa, figlia del duca di Brabante, pare sia responsabile della comparsa del fratello Gottfried, legittimo erede al trono alla morte del duca.

Per questo motivo sebbene fosse stato promesso sposo di Elsa dal duca, Telramund ha preferito sposare Ortud, discendente da una stirpe pagana.

Re Heinrich der Vogler volendo chiarire la situazione, chiama a rapporto Elsa.

Quest'ultima racconta di aver avuto in visione un cavaliere inviato dal cielo che si batterà in sua difesa, per provare la sua non colpevelozza della sparizione del fratello.
Proprio quello stesso cavaliere diventerà, secondo Elsa, sovrano e suo sposo.

Il re chiede allora un giudizio da Dio, aprendo la sfida, ma nessuno si presenta.

Si ripetono gli squilli di tromba per richiamare gli sfidanti. A questo punto sul fiume compare misteriosamente Lohengrin, un cavaliere su una navicella condotta da un cigno.

Il cavaliere misterioso sfida a duello Telramund in difesa di Elsa. Nel caso di vittoria Lohengrin avrebbe avuto trono ed Elsa in sposa, con la promessa che non gli venisse mai chiesta la sua provenienza.

Elsa accetta la promessa e il cavaliere misterioso sconfigge Telramund senza ucciderlo. I due vittoriosi vengono festeggiati da tutti.

Atto II

Opera Lohengrin di Richard Wagner
Fortezza di Anversa

Nel castello si festeggiano i due promessi sposi, mentre sul sagrato della chiesa Ortrud e Telramund stanno litigando.

L'uomo accusa la moglie Ortrud di averlo rovinato e di avergli fatto ingiustamente accusare Elsa.

La donna spiega che il cavaliere misterioso ha vinto lo scontro solo per poteri magici e che l'incantesimo si sarebbe spezzato soltanto se lo straniero avesse rivelato la sua provenienza o se qualcuno gli avesse troncato una parte qualsiasi del corpo.

Telramund allora pianifica con Ortrud una vendetta.

Elsa si affaccia al balcone e Ortrud le si avvicina insinuando in lei dubbi sull'onestà del cavaliere misterioso riuscendo ad entrare con la donna nel castello.

Vengono annunciate le nozze tra Elsa e lo straniero mentre Telramund, iracondo, denuncia pubblicamente di atti di stregoneria il cavaliere.

Ha inizio il corteo nuziale quando Ortrud avanza accuse verso le origini dello sposo che nel frattempo raggiunge il corteo insieme al re.

Telrum vuole dichiarare pubblicamente a tutti il nome e l'origine di Lohengrin, ma quest'ultimo comunica di doversi chiarire soltanto con la sua sposa, che si mostra alquanto perplessa e disperata.

Telramund coglie al volo il momento di debolezza della giovane e la invita a passare la notte con lui ma Elsa vuole restare soltanto con il sposo.


Atto III

Opera Lohengrin di Richard Wagner
Stanza nuziale - prato sulla riva della Schelda

Elsa e il cavaliere misterioso restano soli dichiarandosi amore eterno, malgrado i tentativi vani della donna di sapere quali siano le sue vere origini rompendo il giuramento fatto di non chiedere mai spiegazioni.

Arriva Telramund nella camera nuziale insieme a quattro nobili.
Il duello ha inizio e vede un unico vincitore: Lohengrin, che riesce ad uccidere Telramund rischiando di perdere Elsa per sempre.

Il giorno seguente verranno svelati tutti i misteri pubblicamente.

Sulle rive della Schelda il re e i militari sono pronti per andare in guerra quando arriva il cavaliere che racconta di aver ucciso Telramund per difesa e di aver subito tradimento da Elsa.

Consapevole di aver perduto Elsa, Lohengrin dice che le darà risposta in pubblico.

Il mattino seguente, sulla sponda della Schelda, il re accoglie i brabantini in partenza per la guerra.
Sopraggiunge anche il misterioso cavaliere: narra di aver ucciso Telramund per legittima difesa e di essere stato tradito da Elsa nel momento stesso in cui gli sono state chieste informazioni sulla sua origine.

Lohegrin rivela quindi la sua vera identità. È il figlio di Parzival, re del Graal, in missione per vincere sul male, protetto dalle forze divine fintanto che non sia stato svelato il suo nome.

Riappare sul fiume il cigno alla guida della navicella, a nulla servono le suppliche di Elsa di restare.

Nel frattempo Ortrud comunica a tutti di aver trasformato tramite un incantesimo Gottfried, fratello di Elsa, in cigno.

Lohegrin inizia a pregare quando improvvisamente il cigno entra nell'acqua ed esce poco dopo con le sembianze di Gottfried prossimo successore al trono del Brabante.

La missione di Lohengrin è così conclusa e sparisce sulla sua navicella mentre Elsa abbraccia il fratello ritrovato, felice e stanca.








Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI




Opere liriche su CD DVD