Silvio Pellico breve biografia e contenuti dei suoi libri

Biografia e foto di Silvio Pellico Silvio Pellico (1789-1854) nacque a Saluzzo (Cuneo).

Dopo aver studiato a Pinerolo e a Torino, andò a Lione per fare pratica nel settore commerciale e, rientrato in Italia nel 1809, si stabilì a Milano.

Qui conobbe il Monti ed il Foscolo e cominciò a scrivere, all'incirca dal 1812, specialmente per il teatro, ideando tragedie formalmente ancora classiche, ma già romantiche da un punto di vista del contenuto.

Sempre a Milano fu per qualche tempo direttore del “Conciliatore”.

Biografia di Silvio Pellico, Le mie prigioniFu a causa del suo profondo sentimento patriottico che nel 1820 venne arrestato con l'accusa di carboneria: condannato a morte, la sentenza fu commutata in 15 anni di carcere duro, da scontare nella fortezza di Spielberg, in Moravia.

Nel 1830 arrivò la grazia imperiale e, tornato a Torino, si ritirò dalla politica attiva e si estraniò dai circoli letterari, vivendo grazie ad un posto di bibliotecario presso la marchesa di Barolo.

Non dimentico dell'esperienza carceraria, nel 1832 scrisse “Le mie prigioni”, dove Pellico descrive l'arresto, la vita nel carcere e la sua liberazione, allegoria del cammino di redenzione ad imitazione del Manzoni.

Silvio Pellico compose diverse tragedie:“Ester d'Engaddi”, “Iginia d'Asti”, “Gismonda”, “Erodiade”, “Tommaso Moro”, alcune cantiche:“Tancredi”, “Morte di Dante” e varie liriche.

Morì a Torino il 31 gennaio 1854.




Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI



Tutti i libri di Silvio Pellico

mie prigioni. Ediz. per ipovedenti
  Le mie prigioni. Memorie di Silvio Pellico da Saluzzo
2004, Bastogi Editrice Italiana
  Le mie prigioni. Ediz. per ipovedenti
2003, Marco Valerio
  Un lettore del Risorgimento: Silvio Pellico
Stival Covolo Miriam, 1996, Ist. Editoriali e Poligrafici
  Le mie prigioni. Memorie di Silvio Pellico. Il manoscritto del Museo nazionale del Risorgimento italiano di Torino
cur. Gatti L., 2006, Edizioni dell'Orso
  Vita di Silvio Pellico e di Juliette Colbert marchesa di Barolo
Zavatti Giovanna, 2004, Simonelli
  Silvio Pellico. Carbonaro, cristiano e profeta della nuova Europa
Mola Aldo A., 2005, Bompiani


Libri top classifica IBS

Libri IBS 1 classifica Libri IBS 2 classifica Libri IBS 3 classifica Libri IBS 4 classifica Libri IBS 4 classifica