Massimo Siviero




Massimo Siviero breve biografia e contenuti dei suoi libri

Massimo Siviero, Massimo Siviero è nato a Roma da genitori napoletani.

Laurea in sociologia con una tesi in sociologia del diritto sulla pena di morte.

Ha frequentato un corso in lingua e civiltà francese alla Sorbona di Parigi. Giornalista professionista dal 1963, per trent’anni redattore del quotidiano Il Mattino e per dieci corrispondente del Messaggero, vive a Napoli.

Autore di romanzi polizieschi di successo, ha anche pubblicato "Come scrivere un giallo napoletano. Con elementi di sceneggiatura", un manuale di istruzioni per la scrittura thrilling.

Con una particolarità: ha approfondito per la prima volta lo studio di una tipologia letteraria molto speciale e con regole altrettanto speciali: il giallo napoletano.

Inventore del commissario Gabriele Abruzzese della questura partenopea, come scrittore di gialli e noir ha già firmato sei romanzi.

Ha anche pubblicato due libri in edizione eBook.

Ha scritto diversi racconti. Al centro della sua narrazione una società corrotta e malata sempre pronta a coprire i carnefici e a colpire le vittime.

Finalità dichiarata dei suoi romanzi non è quella di far evadere ma di invadere i lettori.

Siviero è autore di saggistica esclusiva.

Ha pubblicato due ricerche su Leopardi "poeta vulcanologo" e "giallista" e sul rapporto inesplorato tra la poesia leopardiana e la scienza.

Ha approfondito per la prima volta uno studio sul modo di scrivere un giallo napoletano e sulla sua storia.

Ha inoltre documentato che la primogenitura di questo genere di romanzo in Italia appartiene a Napoli.

Ha ricevuto diversi premi e riconoscimenti fra cui: il Premio Napoli in giallo ed il Premio speciale Procida-Isola di Arturo-Elsa Morante con il romanzo Il terno di San Gennaro nel 1999, il Premio Luigi Gullo per un racconto inedito sul Mezzogiorno con La carrozza della Storia nello stesso anno.

Nel 2002 ha ottenuto il Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio per la narrativa, il Premio Enap e fu finalista del Premio Scerbanenco per il miglior giallo italiano con il romanzo Un mistero occitano per il commissario Abruzzese.

Dopo ave vinto il 1° Premio Città di Guardia, Città di Pace, nel 2003, proposto alla Selezione Premio Scerbanenco con il romanzo Vendesi Napoli, il più votato dalla giuria popolare nel 2005, ed al Premio internazionale di giornalismo Sebetia-Ter

A maggio del 2012 Massimo Siviero è uscito con il nuovo romanzo "Caponapoli" nella collana del "Giallo Mondadori"e partecipa, come esperto, a corsi di scrittura creativa.

Biografia presa nel sito dell'autore: http://www.massimosiviero.it







Annunci o altre pagine interessanti:



Tutti i libri di Massimo Siviero

  Mater munnezza
2011, Cento Autori
  Vendesi Napoli
2005, Flaccovio Dario
  Come scrivere un giallo napoletano
2003, Graus Editore
  Un mistero occitano per il commissario Abruzzese
2001, Claudiana


Libri top classifica IBS

Libri IBS 1 classifica Libri IBS 2 classifica Libri IBS 3 classifica Libri IBS 4 classifica Libri IBS 4 classifica


Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport