Cesare Pavese

Logo settemuse
arte cultura svago turismo ricerche




Cesare Pavese breve biografia e contenuti dei suoi libri

Biografia di Cesare PaveseCesare Pavese nasce a S. Stefano Belbo il 9 Settembre 1908, da una famiglia di origine contadina trasferitasi poi a Torino; qui il padre, cancelliere di tribunale a Torino, ha un piccolo podere che per tutta l'infanzia sarà per lo scrittore la sede delle attese vacanze estive, mitizzata e sempre presente nei suoi scritti.

Pavese si rivela un ragazzo timido, amante dei libri, della natura e sempre pronto ad isolarsi dagli altri, a nascondersi, a inseguire farfalle e uccelli, a sondare il mistero dei boschi.

Adolescente, frequentò il liceo, subendo particolarmente l'influenza di Augusto Monti, scrittore antifascista, suo professore.

Conseguita la laurea in lettere con una tesi sulla poesia di Walt Withman si dedicò all'insegnamento.

Insegna saltuariamente in vari istituti medi statali, ma, poiché non è iscritto al partito fascista, deve ripiegare sugli istituti privati, alla traduzione di romanzi americani ed alla collaborazione alla rivista Cultura, soppressa poi dal governo fascista nel '35.
Cesare Pavese foto
Nel 1933 inizia l'attività presso la casa editrice Einaudi, di cui sarebbe  diventato uno dei principali collaboratori, lavorando insieme a Carlo Levi, Massimo Mila, Leone Ginzburg, ma nel 1935 viene arrestato perché, pur non appartenendo al movimento antifascista, aveva fatto da recapito a della corrispondenza fra nuclei antifascisti.

Condannato a tre anni di confino a Brancaleone, in Calabria, vi resta fino al Marzo del '36, per ottenuta diminuzione di pena ripetutamente richiesta, sia da Pavese stesso che dalla sorella, direttamente a Mussolini.

Durante i mesi di confino Cesare Pavese comincia a tenere un diario che diventerà "Il mestiere di vivere" e, al ritorno a Torino, sfiora il suicidio perchè la donna da lui amata era sul punto di sposarsi: era l’attivista antifascista, causa del suo confino.


«La donna dalla voce rauca» come lui la chiamava, fisicamente non bella, era un'insegnante di matematica, forte e volitiva come un uomo.

Per tutto il tempo in cui egli pensò di essere ricambiato, fu un uomo felice, vivo, semplice, pieno di entusiasmo, pronto a quel colloquio umano che invece negli anni della sua adolescenza gli era stato precluso da forze più grandi di lui.

Lettera del suicidio di Cesare PaveseNel '43, per sfuggire alla guerra, si rifugia nel suo amato Monferrato cominciando il periodo più produttivo nell'ambito letterario.

Cesare Pavese ha allora i primi consensi sia di critica, sia di pubblico: nel 1949 vince il Premio Strega con il volume "La bella estate".

Della sua produzione sono famose le  raccolte di poesie ed i lavori in prosa : "Lavorare stanca", "Paesi tuoi", "Feria d'agosto", "Dialoghi con Leucò", "Verrà la morte e avrà i tuoi occhi", "Il compagno" (premio Salento 1938), "Prima che il gallo canti", "La bella estate", "La luna e i falò".

Il 27 Agosto 1950 Cesare Pavese muore suicida con dei sonniferi in una camera al secondo piano dell'Hotel Roma, in piazza Carlo Felice a due passi dalla stazione di Porta Nuova a Torino, lasciando solo un'annotazione, sulla prima pagina dei "Dialoghi con Leucò", sul comodino della stanza : «Perdono tutti e a tutti chiedo perdono...»

seguici su facebook




Altri argomenti che ti potrebbero interessare:




Tutti i libri di e su Cesare Pavese

Langhe di Cesare Pavese. Cicloguida lett Le Langhe di Cesare Pavese. Cicloguida letteraria tra Langhe e Monferrato
Morando Edoardo, 2008, Ediciclo
Cesare Pavese. La dialettica vitale dell Cesare Pavese. La dialettica vitale delle contraddizioni
Catalfamo Antonio, 2005, Aracne
Cesare Pavese. Il mare, le donne, il sen Cesare Pavese. Il mare, le donne, il sentimento tragico
Bruni Pierfrancesco, 2008, Pellegrini
  Herman Melville e Cesare Pavese. Mito, simbolo, destino ed eterno ritorno
Arrigo Nino, 2006, Firenze Atheneum
traccia di Cesare Pavese La traccia di Cesare Pavese
Lauretano Gianfranco, 2008, BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Cesare Pavese e la «sua» Torino Cesare Pavese e la «sua» Torino
2007, Lindau
Cesare Pavese. Le colline, il sole Cesare Pavese. Le colline, il sole
Vaccaneo Franco, Lagomarsini Francesca, Pracca Pierpaolo, 2007, Priuli & Verlucca
luna il cibo e i falò. La cucina sulle c La luna il cibo e i falò. La cucina sulle colline di Cesare Pavese
Casalegno Giovanni, 2008, Il Leone Verde
esigenza permanente. Un'idea di Cesare P Un'esigenza permanente. Un'idea di Cesare Pavese
Capasa Valerio, 2008, Edizioni di Pagina
Quell'antico ragazzo. Vita di Cesare Pav Quell'antico ragazzo. Vita di Cesare Pavese
Mondo Lorenzo, 2008, BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Cesare Pavese. Atti del Convegno interna Cesare Pavese. Atti del Convegno internazionale di studi (Torino, 24-27 ottobre 2001)
2005, Olschki
Notte di festa. Audiolibro. CD Audio. Ed Notte di festa. Audiolibro. CD Audio. Ediz. integrale
Pavese Cesare, 2008, Il Narratore Audiolibri
Corrado Alvaro e Cesare Pavese nella Cal Corrado Alvaro e Cesare Pavese nella Calabria del mito. Atti del convegno (Marina di Gioiosa, 26-28 aprile 2002)
2006, Rubbettino
Cesare Pavese. La realtà, l'altrove, il Cesare Pavese. La realtà, l'altrove, il silenzio
Gioanola Elio, 2003, Jaca Book
sorriso degli dei. Cesare Pavese tra mit Il sorriso degli dei. Cesare Pavese tra mito e realtà
Barsacchi Marco, 2005, Jouvence
fioretti del diavolo. Nuovi studi su Ces I fioretti del diavolo. Nuovi studi su Cesare Pavese
Mutterle Anco M., 2003, Edizioni dell'Orso
«O Tu, abbi pietà» La ricerca religiosa «O Tu, abbi pietà» La ricerca religiosa di Cesare Pavese
Molinari Giuseppe, 2006, Ancora
belva, la carne, l'abbraccio. L'eros nei La belva, la carne, l'abbraccio. L'eros nei romanzi di Cesare Pavese
Peruzzo Giuseppe, 2005, Q Press
gerani di Concia. Cesare Pavese e la Cal I gerani di Concia. Cesare Pavese e la Calabria: tra poesia e mito
Carteri Giovanni, Gaudenzio Nazario, 2005, Città Calabria
compagno Il compagno
Pavese Cesare, 2007, Einaudi
Lettere a Ludovica Lettere a Ludovica
Pavese Cesare, Ginzburg Natalia, Balbo Felice, 2008, Archinto
capolavori I capolavori
Pavese Cesare, 2008, Einaudi
serpente e la colomba. Scritti e soggett Il serpente e la colomba. Scritti e soggetti cinematografici
Pavese Cesare, 2009, Einaudi
Officina Einaudi. Lettere editoriali 194 Officina Einaudi. Lettere editoriali 1940-1950
Pavese Cesare, 2008, Einaudi
casa in collina La casa in collina
Pavese Cesare, 2008, Einaudi
   


Libri top classifica IBS

Libri IBS 1 classifica Libri IBS 2 classifica Libri IBS 3 classifica


Cerca su IBS

Logo IBS


Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport










Contatto

Per qualsiasi esigenza scrivi a:
Scrivi a Settemuse