Andrea Zanzotto




Andrea Zanzotto breve biografia e contenuti dei suoi libri

Foto di Andrea Zanzotto Andrea Zanzotto è nato a Pieve di Soligo nel 1921.

laureatosi in lettere all'università di Padova nel 1942, Andrea Zanzotto è unanimemente considerato dalla critica, come uno dei più importanti poeti del secondo Novecento tanto da aggiudicarsi numerosi riconoscimenti come il Premio Viareggio del 1979, il Premio Librex-Montale nel 1983 ed il Premio "Feltrinelli" dell'Accademia dei Lincei nel 1987.

 Nelle sue prime opere, "Dietro il paesaggio" (Mondadori Milano 1951), "Elegia ed altri versi" (La Meridiana Milano, 1954), "Vocativo"( Mondadori, Milano1957), Zanzotto ritorna con continua passione sui fiumi, sui boschi, sui cieli, sulle stagioni dell'amata campagna veneta in compagnia dei suoi maestri: Petrarca, Leopardi, Hölderlin e Mallarmé, con la profonda convinzione che il poeta abbia la precisa missione di dare un ordine all'universo

Con le "IX Elogie" (Mondadori, Milano, 1962), Zanzotto sposta il suo discorso poetico sulla nuova realtà industrializzata e consumistica: un ossessionante viaggio attraverso l’oscuro e delirante mondo contemporaneo che porta ad abbandonare le linee luminose dei paesaggi dei primi libri, per descrivere un inferno lucido, meccanico e sconvolgente. Poesie scelte di Andrea Zanzotto

Il primo ad attirare l'attenzione sulla poesia di Zanzotto è stato Ungaretti, ma in seguito, dopo la raccolta "La beltà" (Mondadori, Milano, 1968), piena di mirabili invenzioni verbali, buona parte della critica gli ha assegnato un posto di tutto rilievo tra i poeti italiani contemporanei.

Novità verbali si ritroveranno nella opera successiva : "Gli sguardi i fatti e Senhal" del 1969, dove Zanzotto, avvalendosi delle tecniche di esplorazione psicologica compie un viaggio nelle profondità del mondo interiore.

Il rimescolio sempre più originale e vorticoso di materiali linguistici prosegue nelle raccolte: da "Pasque",1973 a "Filò", 1976, in antico dialetto trevigiano, a "Il galateo in bosco"1978 è un continuo alternasi di ritmi e di linguaggi, Andrea Zanzotto attinge infatti al linguaggio infantile, al dialetto, a lingue straniere e con questo composito vocabolario, spazia poi dall'elegia del suo angolo di  Veneto, all'astrofisica, dalla psicologia alla microbiologia.

Tra le opere di Andrea Zanzotto vanno ancora ricordate, in epoca più recente, "Fosfeni "(Mondadori, Milano, 1983), "Idioma" (Mondadori, Milano, 1986). Zanzotto ha scritto anche prose, tra il narrativo, l’elegiaco, e il descrittivo: "Sull’altopiano" (Neri Pozza, Venezia, 1964); edizione ampliata col titolo "Racconti e prose" (Mondadori, Milano, 1990).

Nell'autunno '99 è stato pubblicato da Mondadori il volume che raccoglie "Poesie e Prose" .
Che sarà della neve
che sarà di noi?
Foto di Andrea ZanzottoUna curva sul ghiaccio
e poi e poi... ma i pini, i pini
tutti uscenti alla neve, e fin l'ultima età
circondata da pini. Sic et simpliciter?
E perché si è - il mondo pinoso il mondo nevoso -
perché si è fatto bambucci-ucci, odore di cristianucci,
perché si è fatto noi, roba per noi?
E questo valere in persona ed ex-persona
un solo possibile ed ex-possibile?
Hölderlin: "siamo un segno senza significato":
ma dove le due serie entrano in contatto?
Ma è vero? E che sarà di noi?
E tu perché, perché tu?
E perché e che fanno i grandi oggetti
e tutte le cose-cause
e il radiante e il radioso?

seguici su facebook   





Annunci o altre pagine interessanti:




Tutti i libri di Andrea Zanzotto

  Andrea Zanzotto tra Soligo e laguna di Venezia Eterna riabilitazione da un trauma di cu Eterna riabilitazione da un trauma di cui s'ignora la natura
Zanzotto Andrea
Ritratti. Andrea Zanzotto. DVD. Con libr Ritratti. Andrea Zanzotto. DVD. Con libro
Mazzacurati Carlo, Paolini Marco
Caosmos. La poesia di Andrea Zanzotto Caosmos. La poesia di Andrea Zanzotto
Tassoni Luigi
altro spazio. Scienza, paesaggio, corpo L'altro spazio. Scienza, paesaggio, corpo nella poesia di Andrea Zanzotto
Carbognin Francesco
Andrea Zanzotto. Ipersonetto Andrea Zanzotto. Ipersonetto
Andrea Zanzotto. Tra musica, cinema e po Andrea Zanzotto. Tra musica, cinema e poesia Vittorio Sereni, Andrea Zanzotto, Giovan Vittorio Sereni, Andrea Zanzotto, Giovanni Giudici: un'indagine retorica
Neri Laura
Viaggio musicale. Con CD Audio Viaggio musicale. Con CD Audio
Zanzotto Andrea, Cattelan Paolo
Scritti sulla letteratura Scritti sulla letteratura
Zanzotto Andrea
In questo progresso scorsoio. Conversazi In questo progresso scorsoio. Conversazione con Marzio Breda
Zanzotto Andrea
Poesie e prose scelte Poesie e prose scelte
Zanzotto Andrea
Sull'altopiano. Racconti e prose (1942-1 Sull'altopiano. Racconti e prose (1942-1954) con un'appendice di inediti giovanili
Zanzotto Andrea
  Andrea Zanzotto. Un poeta nel tempo


Libri top classifica IBS

Libri IBS 1 classifica Libri IBS 2 classifica Libri IBS 3 classifica


Cerca su IBS

Logo IBS


Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport