Lazio Viterbo e dintorni

Settemuse Arte Turismo Vacanze Cultura

Temi principali:
 Home   Arte   Cultura   Turismo Italia 

Altri temi:  Bestseller    Cinema    Come fare    Disegnare    Foto sfondi 
 
 Frasi utili   Musica   Poesia   Ricette   Scienze   Scrittori   Turismo Europa  

 
 

 

 

 

 
Escursioni a Viterbo e dintorni

Itinerari consigliati

Viterbo e dintorni

 

 

 

 

Dove soggiornare per visitare Viterbo e dintorni


Decidere di fare una vacanza lunga o breve nell'Alto Lazio è una scelta intelligente per chi non ama trascorrere troppo tempo nel traffico.

Il paesaggio, con le colline coperte da folti boschi o coltivazioni di viti e ulivi, discende dai monti Cimini, Volsini e Sabatini, fino alla costa Maremmana.

L'origine vulcanica della provincia di Viterbo è rivelata, oltre che dalla morfologia del Lago di Bolsena e Lago di Vico, anche da sorgenti d'acqua sulfurea termale.

Gli itinerari si snodano generalmente in mezzo al verde, costeggiando o attraversando zone protette anche molto diverse fra loro.

A Viterbo e dintorni è abbastanza facile trovare Hotel, Agriturismo, B&B e campeggi per tutti i gusti.

Per visitare bene la zona, consigliamo di trovare alloggio nella zona del Lago di Vico ( Caprarola o Ronciglione) che si trova a meno di 40km dalle migliori destinazioni.

Dopo Viterbo, meritano una visita Caprarola, Capranica, Ronciglione,  Sutri, Nepi, Lago di Bracciano, Tarquinia, Bomarzo.
 


Lago di Vico
Lago di Vico

Da non perdere a Viterbo

 

Viterbo è una città di antica origine e di grandi tradizioni storiche, fu anche sede papale, conserva monumenti ed opere d’arte di grande interesse e conserva, nel centro storico (quartiere San Pellegrino, l’originale aspetto medievale.
Della prima metà del XIII secolo è il Palazzo degli Alessandri, con caratteri architettonici di stile gotico.
Il monumento da non perdere a Viterbo è il Palazzo Papale, ricco di tesori artistici e testimone di ben cinque conclavi per l'elezioni di nuovi pontefici.
Altre glorie di Viterbo da visitare sono la Rocca Albornoz, attuale sede del Museo nazionale, la chiesa di S. Maria della Verità con l'adiacente Museo Civico, la Chiesa di S. Andrea, il complesso di S. Maria in Gradi e le numerose fontane, tra cui spicca la Fontana Grande sita nell'omonima piazza.
Molto suggestivi nei primi giorni di settembre, sono i festeggiamenti di Santa Rosa, patrona di Viterbo, con corteo storico con costumi di varie epoche, con il trasporto della Macchina di S.Rosa, torre luminosa alta 30 metri e del peso di 5 tonnellate, che è trasportata a spalle lungo  le  vie cittadine da un centinaio di " Facchini ".

Viterbo Palazzo Papale
Palazzo Papale
 

Da visitare a nord di Viterbo


Torre Alfina con il suo castello, a quindici minuti da  Acquapendente.
La spettacolare Civita Bagnoregio, patrimonio mondiale dell'UNESCO e la Valle dei Calanchi.
Il borgo di Bomarzo ed il suo Parco dei Mostri
Soriano nel Cimino con Palazzo Orsini, varie Fontane e antiche Chiese, il tutto immerso in grandi boschi.
Tuscania caratteristica per le sue Necropoli Etrusche.
Tarquinia antica città etrusca con spettacolari panorami sulla maremma laziale e sul mar Tirreno.
Bomarzo ed il suo Parco dei Mostri
Bomarzo ed il suo Parco dei Mostri
 

 

 

 

Da visitare a sud di Viterbo

 

Calcata il paese risorto.
Il palazzo Farnese ed il suo parco a Caprarola.
Per conoscere la storia dei Tusci, a Civita Castellana, nella Rocca del Sangallo, ora sede del Museo dell' Agro Falisco, sono raccolti, in ordine cronologico e topografico, reperti che documentano la vita, l'arte e la cultura dell'antico popolo italico.

Il piccolo borgo di Faleria che sorge su uno sperone di tufo a picco su profondissime forre con monumenti storici, il castello e le chiese.

Grotte di Castro con palazzo Farnese ed il centro medievale

Lago di Bolsena importante crocevia culturale e naturalistico in uno dei contesti più belli e caratteristici d'Italia, tra Lazio, Toscana ed Umbria.

Se siete "piccoli esploratori" trovate il piccolissimo Lago di Monterosi con un diametro di appena 600 metri e 2 km di circonferenza, conosciuto solo dagli uccelli acquatici e dai pescatori.

Il tranquillo Lago di Vico contornato da migliaia di noccioli.

Montefiascone dove è da vedere la Rocca, S. Maria in Monte d'Oro, a pianta esagonale, e altri importanti edifici religiosi oltre che ad un belvedere sul Lago di Bolsena.

Nepi cinta da imponenti bastioni e ricco luoghi suggestivi come le Necropoli etrusco-romane, i resti dell'Anfiteatro e delle Terme dei Gracchi e le Catacombe di Santa Savinilla.

Ronciglione che oltre ai vari edifici medievali propone il Carnevale con le corse di cavalli senza fantino lungo le vie cittadine.

La cittadina etrusco-romana Sutri con un anfiteatro interamente scavato nel bellissimo tufo dorato come la chiesa della Madonna del Parto e la Grotta di Orlando.

Per gli amanti della natura e per chi vuole camminare la Valle del Treja, che fa parte del Parco del Treja, è una meta perfetta.

Il Lago di Bracciano offre piacevoli paesetti rivieraschi, fatti apposta per le vacanze come la nobile Anguillara Sabazia.
 


Civita Castellana

Itinerari di un giorno nei dintorni di Viterbo

  1. Montefiascone, Civita Bagnoregio

  2. Parco dei Mostri e  Borgo di Bomarzo.

  3. Tuscania, Tarquinia.

  4. Soriano nel Cimino e Faggeta del Cimino

  5. Caprarola, Civita Castellana.

  6. Caprarola, Punta del Lago e giro intorno al Lago di Vico.

  7. Ronciglione Sutri, Lago di Monterosi.

  8. Calcata, Faleria, Parco Valle del Treja.

  9. Lago di Bracciano passando per Anguillara Sabazia e Lago di Martignano.

  10. Grotte di Castro e giro del Lago di Bolsena.

  11. Torre Alfina e due passi nella Riserva di Monte Rufeno.

  12. Nepi.

Lago di Bracciano
Lago di Bracciano
 

Periodi migliori
 

Aprile/Giugno e Settembre/Ottobre
 

Orari Treni
 

Trenitalia
 

Sagre feste e folklore
 

Tutti gli eventi della Tuscia
 

Wbecam
 

Viterbo, Bolsena, Anguillara Sabazia
 

 

 

 

Cerca un libro

Per una ricerca più completa di LIBRI - FILM - MUSICA CD/DVD: