Tom Hanks - foto - film - biografia






Tom Hanks biografia (short biography)

Tom Hanks in La guerra di Charlie WilsonTom Hanks, Thomas Jeffrey Hanks è nato a Concord in California (USA) nel luglio del 1956.

Alla separazione dei genitori venne affidato, con i fratelli, al padre che, facendo il cuoco di professione era costretto a cambiare spesso luogo di lavoro, trascinando la famiglia in penosi spostamenti.

Nonostante ciò Tom si diploma alla Skyline High School di Oakland e, frequentando la California State University di Sacramento, scopre la passione per il Teatro, passione che lo porta a laureandosi in drammaturgia.

Notato dai critici presenti ad una recita scolastica a cui Tom Hanks partecipa, viene ingaggiato dal Great Lakes Shakespeare Festival con il quale si esibisce per tre stagioni finché decide di trasferirsi a New York per studiare alla Riverside Shakespeare Company e per muovere i primi passi in teatro.

Nel 1980, dopo il matrimonio riparatore con Samantha Lewis (da cui ha avuto il figlio Colin), Tom Hanks in Era mio padre esordisce in TV, prima con un'apparizione nel serial "Love boat" e poi con una serie tutta sua, "Bosom buddies", che gli da un discreto successo, tanto che nel 1982 è guest star in un episodio di "Happy days" ed in Casa Keaton.

Sono solo i primi passi di una carriera artistica destinata a grandi successi, ma la commedia romantica "Splash", dove recita come protagonista, al fianco di Daryl Hannah, non è sufficiente a lanciarlo e, per qualche anno ancora, Tom Hanks ottiene solo particine secondarie.
Sul set di "Un ponte di guai" conosce Rita Wilson, che sposa dopo il divorzio dalla prima moglie e dalla quale avrà altri due figli Chester e Truman.

Finalmente nel 1988 viene scelto per il ruolo da protagonista di "Big", remake dell'italiano di "Da grande".L'interpretazione del bambino nel corpo da adulto, gli vale la prima nomination agli Oscar come attore protagonista, anche se quell'anno la statuetta viene vinta da Dustin Hoffman con "Rain man".
Tom Hanks nel film The terminal
Ormai la corsa al successo di Tom Hanks è cominciata, l'attore recita in "Turner e il casinaro", in "Ragazze vincenti" al fianco di Madonna, nell'interessante ed originale commedia "Il falò delle vanità" a fianco di Bruce Willis e Melanie Griffith, una produzione da quarantacinque milioni di dollari per uno storico fiasco d'incassi, fino a "Insonnia d'amore", nel 1993, dove, assieme a Meg Ryan, dà vita ad un nuovo tipo di commedia rosa che piace molto al pubblico.

L'Oscar, anzi, gli Oscar, arrivano prima con "Philadelphia" (1994), in cui interpreta un malato terminale di Aids e poi con "Forrest Gump" (1995), realizzando una specie di primato con Spencer Tracy, il solo attore che fosse riuscito a vincere due Oscar consecutivi come miglior attore protagonista.

A quarant'anni Hanks è ormai una star e può permettersi non solo di scegliere in quali film apparire, ma anche scrivere, dirigere ed interpretare i suoi lavori cominciando con il lungometraggio "Music graffiti" e la miniserie di fantascienza "From the Earth to the Moon".

Tom Hanks graned interprete di Forrest GumpCon "Salvate il soldato Ryan", conquista un'altra nomination agli Oscar, dando il via alla proficua collaborazione con Steven Spielberg, per il quale recita in seguito i fortunati "Prova a prendermi" al fianco di Leonardo Di Caprio e l'originale e divertente "The terminal".

Con "C'è posta per te" Tom Hanks ripete il successo di "Insonnia d'amore", per continuare nel 1999 come protagonista de "Il miglio verde", tratto dal celebre romanzo di Stephen King, film candidato a 5 premi Oscar e, nel 2000, molto dimagrito, è un moderno Robinson Crusoe, in "Cast Away", la quinta nomination della sua carriera quando è stato onorevolmente battuto da Russell Crowe con "Il gladiatore".


Nel 2002 recita a fianco di un intramontabile Paul Newman in "Era mio padre" di Sam Mendes ma purtroppo non ha il successo che meriterebbe, pur riscuotendolo due anni dopo con "The ladykillers" e "The Polar Express", film natalizio in cui l'animazione si fonde alla recitazione vera e propria.

Nel 2006 Tom Hanks è protagonista nel film uscito in contemporanea mondiale "Il codice Da Vinci" riduzione per il grande schermo del bestseller di Dan Brown e l'anno dopo poi sarà accanto a Julia Roberts ne "La guerra di Charlie Wilson" (2007) ed a John Malkovich in "The Great Buck Howard" (2008), in questo film lavora con lui il figlio Colin.

Video su Tom Hanks



I film di Tom Hanks in DVD

Tom Hanks Collection
Paramount Home Entertainment, 2008
Il codice da Vinci Collector's gift box
Cast: Tom Hanks, Audrey Tautou, Ian McKellen, Jean Reno, Paul Bettany
Era mio padre. Road to Perdition
Cast: Tom Hanks, Paul Newman, Jude Law, Tyler Hoechlin, Daniel Craig
Bachelor Party. Addio al celibato
Cast: Tom Hanks, Adrian Zmed
Apollo 13
Cast: Kevin Bacon, Tom Hanks, Bill Paxton, Ed Harris
Band Of Brothers. Fratelli al fronte
Regia di David Frankel, Tom Hanks,
Cast: Kirk Acevedo, David Schwimmer
Labirinti e mostriCast: Tom Hanks, Wendy Crewson, David Wallace, Chris Makepeace
Big
Cast: Tom Hanks, Elizabeth Perkins, Robert Loggia, John Heard
Il codice da Vinci (2 DVD)
Cast: Tom Hanks, Audrey Tautou, Ian McKellen, Jean Reno, Paul Bettany
The Terminal
Cast: Tom Hanks, Catherine Zeta Jones, Stanley Tucci, Chi McBride, Diego Luna
Un ponte di guai    Widescreen
Cast: John Candy,Rita Wilson,Tom Hanks
Prova a prendermi. Catch Me If You Can    Widescreen
Cast: Tom Hanks, Leonardo DiCaprio, Christopher Walken, Martin Sheen
Il grande volo   (Radio Flyer)
Cast: Lorraine Bracco, John Heard, Elijah Wood, Joseph Mazzello
Salvate il soldato Ryan
Cast: Tom Hanks, Matt Damon, Tom Sizemore, Edward Burns, Giovanni Ribisi, Ted Danson, Dennis Farina, Jeremy
Philadelphia
Cast: Tom Hanks, Denzel Washington, Jason Robards Jr, Mary Steenburgen
Ladykillers
Cast: Tom Hanks, Irma P. Hall, Marlon Wayans, J.K. Simmons, Tzi Ma




Annunci o altre pagine interessanti:


Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport