Iain Glen biografia (short biography)

Iain Glen nel film Il caso dell'infedele Klara
Iain Glen è nato in Scozia a Edimburgo il 24 giugno 1961.
Dopo aver frequentato l'Accademia della sua città prima, l'Università di Aberdeen poi ed il RADA di Londra, vince la Medaglia d'oro intitolata ad Anne Bancroft.

Comincia ad apparire in teatro, la sua prima vocazione, interpretando soprattutto Shakespeare: è "Macbeth" al Tron Theatre ed "Enrico V" per la Royal Shakespeare Company.

Dal teatro passa presto alla televisione e poi al cinema, legandosi a progetti tanto indipendenti quanto blockbuster, senza per questo mutare attitudine o professionalità.

Nel 1985 compare in un piccolo ruolo nella serie mystery di cult "Taggart", prima di apparire per la prima volta sul grande schermo nel 1987 e tornare in TV per la serie "The Fear".

Iain Glen in Resident evil exstinction
Gli anni successivi sono pieni di impegni e di successi personali, a partire dall'interpretazione nel premiato "Gorilla nella nebbia" (1988) e, poi, in "Rosencrantz e Guildenstern sono morti" (1990), bizzarra rilettura 'amletica' da parte del talento precoce di Tom Stoppard.

Il successo arriva per il suo ruolo in "Silent Scream" (1990) di David Hayman, per cui ottiene il premio per il miglior attore al Festival di Berlino.

Il 1990 è anche l'anno della collaborazione con Bob Rafelson per l'enigmatico "Le montagne della luna".

Torna all'antico amore, il teatro, nell'adattamento di "Martin Guerre" e in "The Blue Room" con Nicole Kidman, per i quali viene nominato per il Laurence Olivier Theatre Award nel 1996 e nel 1999. Iain Glen interpreta Darkness
Nella  carriera artistica di Iain Glen, cinema e teatro appaiono assolutamente intercambiabili:  il suo impegno ed entusiasmo è sempre al massimo, anche per progetti del tutto commerciali, come nel caso di "Tomb Raider" (2001), in cui interpreta l'antagonista di Angelina Jolie nei panni della sexy eroina da videogioco Lara Croft.

Pur amando il set, Iain Glen preferisce lavorare in teatro, in pieces teatrali classiche come "Amleto", "Macbeth", "Henry V", "Coriolano" e "Re Lear".

Mostrando il suo particolare talento musicale, l'artista si impegna nella messa in scena dell'opera musicale "Martin Guerre".

Sempre alla ricerca di parti e produzioni diversificate, prova il filone horror con "Darkness" dello spagnolo Jaume Balaguerò, per incontrare poi un ruolo particolarmente eccitante del celebre psichiatra Carl Jung, che, come ricorda la storia si innamora di una paziente, nel film "Prendimi l'anima" di Roberto Faenza.

Il 2003 è l'anno di "Angeli ribelli" ma l'anno dopo divorzia dalla moglie Susannah Harker, sposata nel 1993 e dalla quale ha avuto un figlio, Finlay.


Video su Iain Glen



I film di Iain Glen in DVD

Il caso dell'infedele Klara 
Regia di Roberto Faenza
Principali interpreti: Claudio Santamaria, Laura Chiatti, Iain Glen, Kierston Wareing, Paulina Bakarova, Anna Geislerova
Darkness
Regia di Jaume Balaguerò
Principali interpreti: Lena Olin; Anna Paquin; Stephan Enquis, Iain Glen
Resident Evil. Extinction
(Resident Evil: Extinction) 2009
Regia di Russell Mulcahy
Principali interpreti: Milla Jovovich, Oded Fehr, Ali Larter, Iain Glen, Ashanti, Christopher Egan
Prendimi l'anima
Regia di Roberto Faenza
Principali interpreti: Iain Glen; Emilia Fox; Craig Ferguson
Resident Evil. Extinction
Regia di Russell Mulcahy
Principali interpreti: Milla Jovovich, Oded Fehr, Ali Larter, Iain Glen, Ashanti, Christopher Egan
Tomb Raider
(Lara Croft: Tomb Raider)
Regia di Simon West
Principali interpreti: Angelina Jolie; Daniel Craig; Iain Glen
Angeli ribelli
(Song for a Raggy Boy)
Regia di Aisling Walsh
Principali interpreti: Aidan Quinn; Iain Glen; Marc Warren, Iain Glen


Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI