Beppe Fiorello biografia (short biography)

Beppe e Rosario Fiorello Giuseppe Fiorello, in arte Beppe Fiorello, nasce a Catania il 12 marzo 1969. Inizialmente la sua carriera è legata al successo dirompente del fratello Rosario, meglio noto come Fiorello.
Come il fratello lavora nei villaggi turistici ma come tecnico.

Nel 1994 viene assunto a Radio Deejay con lo pseudonimo di Fiorellino insieme a Marco Baldini, Luca Laurenti e Amadeus.

Intanto il fratello Fiorello lascia la conduzione della fortunata trasmissione Karaoke e subentra Beppe affiancato da Antonella Elia, purtroppo senza riscuotere lo stesso successo del fratello.

Decide così di lasciar perdere la conduzione e di improvvisarsi attore. Inizia lavorando nel cast della fiction televisiva Ultimo nel 1998 con tra gli altri, Raoul Bova, Ricky Memphis, Giorgio Tirabassi.

Sempre nel 1998 debutta anche al cinema grazie a Marco Risi e al suo film L'ultimo Capodanno, con Monica Bellucci, Marco Giallini, Claudio Santamaria, Tirabassi e Memphis. Inizia a convincere la critica, così che ottiene ruoli secondari nelle fiction come Il Morso del Serpente con Stefania Sandrelli nel 1999.

Nello stesso anno viene diretto da Anthony Minghella ne Il talento di Mr. Ripley a fianco di grandi attori stranieri come Matt Damon, Gwyneth Paltrow, Jude Law, Cate Blanchett e gli italiani Sergio Rubini, suo fratello Fiorello, Stefania Rocca.

Nel 2000 si sposa e diventa padre di due figli. Arrivano per lui i primi ruoli da attore protagonista per la televisione. Riscuote un grande successo nel 2001 con la fiction Brancaccio.

Beppe Fiorello ne Il SorteggioLavora nel 2002 alla miniserie La guerra è finita con Alessandro Gassman, Barbora Bobulova fino ad arrivare al 2003 a coronare il successo grazie al ruolo di Salvo D'Acquisto nella miniserie omonima.

Seguono diverse sue partecipazioni, sempre con ruoli da protagonista, come Il cuore nel pozzo (2005), L'uomo sbagliato (2005), Il grande Torino (2005), Il bambino sull'acqua (2005), Joe Petrosino (2006), Troppi equivoci (2006) per la serie Crimini, Giuseppe Moscati (2007), La vita rubata (2008) e la mininserie Il bambino della domenica nel 2008.

Torna al cinema solo nel 2008 con Baaria (2008), diretto da Giuseppe Tornatore e nel 2010 con I baci mai dati di Roberta Torre, Terraferma di Emanuele Crialese (candidato agli Oscar 2012 come miglior film straniero) e nel 2011 con Sarò sempre tuo padre di Ludovico Gasparini.

Per i 150 anni unita d'Italia insieme al fratello Rosario Fiorello producono un cortometraggio.

Beppe Fiorello è molto amato dal pubblico, soprattutto televisivo.

Nella sua carriera però riceve solo due riconoscimenti.

Nel 2009 per Nastri d'Argento della SNGCI ottiene la nomination come Migliore attore non protagonista col film Galantuomini mentre vince il Premio Speciale del Roma Fiction Fest nel 2008.

Filmografia completa di Beppe Fiorello

Beppe Fiorello in L'Uomo Sbagliato Televisione:
- Ultimo, regia di Stefano Reali (1998)
- Il morso del serpente, regia di Luigi Parisi (1999)
- Brancaccio, regia di Gianfranco Albano (2001)
- La guerra è finita, regia di Lodovico Gasparini (2002)
- Salvo D'Acquisto, regia di Alberto Sironi (2003)
- L'uomo sbagliato , regia di Stefano Reali (2005)
- Il Grande Torino, regia di Claudio Bonivento (2005)
- Il bambino sull'acqua, regia di Paolo Bianchini (2005)
- Il cuore nel pozzo, regia di Alberto Negrin (2005)
- Joe Petrosino, regia di Alfredo Peyretti (2006)
- Crimini, regia di Andrea Manni (2006)
- Giuseppe Moscati - L'amore che guarisce, regia di Giacomo Campiotti (2007)
- La vita rubata, regia di Graziano Diana (2008)
- Il bambino della domenica, regia di Maurizio Zaccaro (2008)
- Lo scandalo della Banca Romana, regia di Stefano Reali (2010)
- Il sorteggio, regia di Giacomo Campiotti (2010)
- La leggenda del bandito e del campione, regia di Lodovico Gasparini (2010)

Beppe Fiorello in Terraferma Al Cinema:
- L'ultimo capodanno, regia di Marco Risi (1998)
- Il talento di Mr. Ripley, regia di Anthony Minghella (1999)
- I fetentoni, regia di Alessandro Di Robilant (1999)
- C'era un cinese in coma, regia di Carlo Verdone (2000)
- Tre mogli, regia di Marco Risi (2001)
- Appuntamento a ora insolita, regia di Stefano Coletta (2007)
- Galantuomini, regia di Edoardo Winspeare (2008)
- Baarìa, regia di Giuseppe Tornatore (2009)
- I baci mai dati, regia di Roberta Torre (2010)
- Terraferma, regia di Emanuele Crialese (2010)
- Sarò sempre tuo padre di Ludovico Gasparini (2011)






Video su Beppe Fiorello



I film di Beppe Fiorello in DVD

Il Grande Torino
Warner Home Video, 2009
Lo scandalo della Banca di Roma
Warner Home Video, 2011
La leggenda del bandito e del campione
Sony Pictures Home Entertainment, 2011
C'era un cinese in coma
Cecchi Gori Home Video, 2011
I baci mai dati
Eagle Pictures, 2011
Ultimo
Universal Pictures, 2011
Galantuomini
Rai Cinema - 01 Distribution, 2009
Crimini. Troppi equivoci
Rai Cinema - 01 Distribution, 2007

Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI