Recensione film "Le invasioni barbariche"





Le invasioni barbariche

Le invasioni barbariche - Locandina

Le invasioni barbariche

Titolo originale: Les Invasions Barbares
Nazione: Canada/Francia
Anno: 2002
Genere: Drammatico
Durata: 112'
Regista: Denys Arcand
Sito italiano: www.bimfilm.com/leinvasionibarbariche/
Cast: Remy Girard, Stéphane Rousseau, Dorothee Berryman, Louise Portal, Dominique Michel
Produzione: Daniel Louis, Denise Robert
05 Dicembre 2003 (cinema)

Festival di Cannes 2003 - Miglior Attrice, migliore sceneggiatura




Le invasioni barbariche - una scena del film

Trama

Sulla soglia della cinquantina, Remy scopre di avere una malattia terminale, ma si scopre anche solo, abbandonato da amici e figli.
La ex-moglie Louise, che nonostante i tradimenti gli è sempre rimasta vicino, convince il figlio Sébastien, con un carattere ed una vita diametralmente opposti a quelli del padre, a tornare a Montreal per sostenere suo padre.
Il giovane, affermato agente finanziario, scuote tutto il sistema ospedaliero per agevolare gli ultimi giorni di Remy e riesce persino a riunire intorno al letto del padre un'allegra brigata di amici e amiche del professore, composta da funzionari, docenti, alunni, tossicomani e studenti, nonché di ex amanti. Cosa sono diventati in quest'era di "invasioni barbariche"?

Dorothee Berryman in Le invasioni barbariche

Commento

Un film assolutamente da non perdere.

Tratta argomenti scottanti come quello della droga da usare per fini terapeutici, quello dell'eutanasia, quello della corruzione e della mala sanità e quello della fede.
Malgrado la tristezza che sempre accompagna la fine di una esistenza, il film è un canto di lode alla vita stessa e soprattutto un inno alla giovinezza.
Le lunghe spiritose chiacchierate fra il gruppo che ripercorre, attraverso la critica disincantata ed una feroce ironia, gli anni della propria giovinezza, in tempi privi di intelligenze, di civiltà e pensiero, mettono in inquietante luce il "declino dell'impero americano", alle prese con le proprie orde barbariche.
Così risulta che non c’è niente da salvare, sanità pubblica allo sbando, sindacati inutili anche a se stessi, ecc, ecc.
L'epoca d'oro è alle nostre spalle e le cose migliori restano solamente la famiglia e gli amici.




Torna all'indice Cinema up




Annunci o altre pagine interessanti:



Vuoi vedere questo film? Ordina il DVD

invasioni barbariche Le invasioni barbariche  (Les invasions barbares)
01 Distribution, 2007  Regia di Denys Arcand
Principali interpreti: Remy Girard; Stéphane Rousseau ...

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport