Terborch Gerard - biografia e foto delle opere

Terborch Gerard Il concerto




Biografia e vita di Terborch Gerard (Belgio 1610-1681)

Gerard Terborch, conosciuto anche come Ter Borch, Terburg o Terborgh, pittore olandese del periodo barocco, nasce a Zwolle nel  dicembre 1617, nella famiglia di Pieter Terborch il Vecchio.

Dopo aver espresso in tenera età un naturale talento artistico, ha ricevuto un'ottima educazione da suo padre, poi si è trasferito ad Amsterdam nel 1632 per studiare con Duyster Willem Cornelisz e nel 1634 ad Haarlem come apprendista del paesaggista inglese Pieter De Molyn.

Divenuto un membro della Gilda di S. Luca di Haarlem nel 1635, lascia l'Olanda per un lungo viaggio attraverso l'Europa per vedere dal vero i capolavori pittorici.

Lo stile di Gerard Terborch rivela l'influenza dei suoi maestri e si esercita in ritratti e scene di genere di piccolo formato continuando la tradizione della pittura olandese.

I suoi personaggi, rivelano la sua capacità di accurate osservazioni psicologiche intime e delicate e sono di solito collocati in stanze buie, dove brillano gli abiti di seta.

Le tappe del suo viaggio sono contrassegnate da dipinti: durante la visita in Italia a Roma nel 1641 dipinse piccoli ritratti su rame di Jan Six e una giovane donna, ammesso alla Corte di Re Filippo IV di Spagna, ne ritrae i componenti;nel 1646-48, Münster (Westfalia), assiste e dipinge su rame "Il Trattato di Westfalia", Trattato di Pace di Münster tra spagnoli e olandesi, (ora alla National Gallery di Londra), che ha segnato la fine della Guerra dei Trent'anni.

Questo piccolo quadro famosissimo raggruppando 80 figure, combina le caratteristiche del ritratto con quelle della pittura storica.

Tornato in Patria, dopo aver soggiornato ad Haarlem, nel 1654 il pittore si stabilisce a Deventer dove riprende a dipingere ritratti di Olandesi, ma solo quelli delle classi ricche e colte del suo tempo.

Le sue figure sono ben disegnate ed espressive nei loro atteggiamenti, il loro cromatismo è ricco e chiaro, ma la sua migliore abilità sta nei dipinti dei tessuti resi con un realismo senza pari.

Le opere di Terborch che sono arrivate fino a noi, sono relativamente poche, circa un'ottantina catalogate: sei di loro sono all'Hermitage, sei nei Musei di Berlino, cinque al Louvre  quattro a Dresda, due nella Wallace Collection,  due ritratti nel Museo Thyssen-Bornemisza e uno nel Prado a Madrid.

Gerard Terborch muore nel 1681 a Deventer.




Galleria opere d'arte di Terborch Gerard

Terborch Gerard Il messaggio
Il messaggio

Terborch Gerard La lettera
La lettera

Terborch Gerard Signora alla toeletta
Signora alla toeletta

Terborch Gerard Una signora legge una lettera
Una signora legge una lettera

Terborch Gerard Ammonizioni paterne
Ammonizioni paterne

Terborch Gerard Il concerto
Il concerto

Terborch Gerard Donna che scrive una lettera
Donna che scrive una lettera

Terborch Gerard Giocatori di carte
Giocatori di carte

Terborch Gerard Un bicchiere di limonata
Un bicchiere di limonata

Terborch Gerard La ratifica del Trattato
La ratifica del Trattato

Terborch Gerard Donna che pela una mela
Donna che pela una mela

Terborch Gerard La famiglia di Stone Grinder
La famiglia di Stone Grinder

Terborch Gerard Ragazzo toglie le pulci al suo cane
Ragazzo toglie le pulci al suo cane

Terborch Gerard Il giro di danza
Il giro di danza

Terborch Gerard Ritratto di Moses Tereborc
Ritratto di Moses Tereborc

Terborch Gerard Donna che fila
Donna che fila

Terborch Gerard La visita
La visita

Terborch Gerard Signora allo specchio
Signora allo specchio

Terborch Gerard Donna che beve vino
Donna che beve vino

Terborch Gerard Donna che suona il liuto
Donna che suona il liuto

Terborch Gerard Signora che legge una lettera
Signora che legge una lettera

Terborch Gerard Signora che si lava le mani
Signora che si lava le mani

Terborch Gerard Il concerto
Il concerto

Terborch Gerard Lezione di musica
Lezione di musica

Terborch Gerard Un concerto
Un concerto

Terborch Gerard Suonatrice di liuto
Suonatrice di liuto

Terborch Gerard Ufficiale che scrive una lettera
Ufficiale che scrive una lettera

Terborch Gerard Ritratto di un giovane
Ritratto di un giovane



Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI & CONSIGLI



Libri sui temi della Pittura Fiamminga

  Fiamminghi e olandesi a Firenze. Disegni dalle collezioni degli Uffizi
2008, Olschki
  Rubens da Fermo all'Europa. Capolavori dell'artista fiammingo a Fermo
2005, Protagon Editori Toscani
  Fiamminghi e altri maestri
2008, L'Erma di Bretschneider
  Mill'altre maraviglie ristrette in angustissimo spacio. Un repertorio dell'arte fiamminga e olandese a Verona tra Cinque e Seicento
Rossi Francesca, 2001, Ist. Veneto di Scienze
  Fiamminghi nel cantiere Italia 1560-1600
Sapori Giovanna, 2007, Mondadori Electa
  Il pittore e la pulzella. Un fiammingo ai tempi di Giovanna d'Arco
Iudica Giovanni, 2007, Guanda
  Rapporti artistici tra Genova e le Fiandre nei secoli XV-XVI
Parma Elena, 2002, Compagnia dei Librai
  Da Rembrandt a Vermeer. Valori civili nella pittura fiamminga e olandese del '600. Catalogo della mostra (Roma, 11 novembre 2008-15 febbraio 2009)
2008, Federico Motta Editore
  Capolavori fiamminghi XV secolo
De Vos Dirk, 2002, Jaca Book
  I disegni fiamminghi e olandesi della Biblioteca Reale di Torino
Sciolla Gianni C., 2007, Olschki
  Rubens e i fiamminghi. Catalogo della mostra (Como, marzo-luglio 2010)
cur. Gaddi S., 2010, Silvana
  Dipinti fiamminghi e olandesi del Seicento
2007, Mazzotta
  I dipinti fiamminghi e olandesi della Pinacoteca Nazionale di Bologna
Le Breton W. Bruna, 2005, Minerva Edizioni (Bologna)
  Primitivi fiamminghi in Liguria
cur. Cavelli Traverso C., 2003, Le Mani-Microart'S

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport