Regnault Jean Baptiste - biografia e foto delle opere

Pigmalione




Biografia e vita di Regnault Jean Baptiste (Francia, 1754-1829)

Il primo maestro di Regnault è stato il pittore storico Jean Bardin, che lo portò a Roma nel 1768.

Di ritorno a Parigi nel 1772, Regnault si trasferisce nello studio di Nicolas-Bernard Lépicié.

Nel 1776 vince il Premio di Roma con l'opera "Alessandro e Diogene" (esposta a Parigi, Ecole National Superieur) e resterà a Roma per i successivi quattro anni, all'Académie de France, in compagnia di Jacques-Luis David e di Jean François Pierre Peyron.

Mentre è testimone dell'orientamento dei suoi amici verso il realismo Caravaggesco, Regnault rivolge la sua attenzione prima verso il tardo barocco con "Battesimo di Cristo", quindi verso il neo-classicismo di Anton Raphael Mengs con "Perseo si lava le mani".

Fino al 1787 firma le sue opere come "Renaud de Rom", per dissociare sè stesso dal gusto manieristico della pittura francese antecedente David.
Jean-Baptiste Regnault è sepolto nel cimitero del Père Lachaise a Parigi.




Galleria opere d'arte di Regnault Jean Baptiste

regnault_jean_baptiste_Il genio di Francia
Il genio di Francia

regnault_jean_baptiste_La discesa dalla croce
La discesa dalla croce

regnault_jean_baptiste_Le tre grazie
Le tre grazie

Pigmalione
Pigmalione (1786)

Socrate distoglie Alcibiade da Aspasia
Socrate distoglie Alcibiade da Aspasia

Cupido e Psiche (1828)
Cupido e Psiche (1828)

Dibattito sull'origine della pittura
Dibattito sull'origine della pittura

Giudizio di Paride (1820)
Giudizio di Paride (1820)

Giove e Io
Giove e Io

Morte di Cleopatra
Morte di Cleopatra

Autoritratto
Autoritratto





Annunci o altre pagine interessanti:


Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport