De Pereda Antonio - biografia e foto delle opere

antonio de pereda Il sogno del cavaliere




Galleria opere d'arte di De Pereda Antonio

antonio de pereda Il sogno del cavaliere
Il sogno del cavaliere

de pereda antonio Il sogno del cavaliere (dett)
Il sogno del cavaliere (dett)

de pereda antonio  Sant'Antonio di Padova con Cristo
Sant'Antonio di Padova con Cristo

de pereda antonio Sant'Antonio di Padova con Cristo (dett)
Sant'Antonio di Padova con Cristo (dett)

de pereda antonio San Domenico
San Domenico

de pereda antonio Allegoria
Allegoria

de pereda antonio  La liberazione di Genova
La liberazione di Genova

de pereda antonio Il maestro di scuola Adriaen Jansz van Ostade
Il maestro di scuola Adriaen Jansz van Ostade

de pereda antonio Natura morta con una pendola
Natura morta con una pendola

de pereda antonio Natura morta con frutta
Natura morta con frutta

de pereda antonio San Girolamo
San Girolamo

de pereda antonio La Santa Trinità
La Santa Trinità

de pereda antonio Vanitas
Vanitas



Biografia e vita di De Pereda Antonio (Spagna 1611-1678)

Opera di Antonio De Pereda Dipinto di Antonio De PeredaIl pittore spagnolo barocco, Antonio de Pereda nasce a Valladolid in Spagna nel 1611.

Dopo una prima formazione presso la bottega del padre, anch'esso pittore, come daltronde i suoi fratelli e la mamma, si trasferisce a Madrid nel 1627/8.


Entra a far parte del circolo d'arte del celebre pittore Pedro de la Cuevas, dove ha l'occasione di collaborare al fianco di Juan Carreño de Miranda, Francisco Camillo e Jusepe Leonardos.


Grazie all'influenza del suo protettore Giovanni Battista Crescenzi, entra a far parte della corte reale spagnola, e nel 1634 realizza il suo più grande lavoro "Soccorso di Genova" per il "Palazzo del Buen Retiro" di Madrid trovandosi in competizione con Diego Velázquez.


 Dopo la morte del suo protettore nel 1635, si dedica al lavoro solo per le istituzioni religiose e per mecenati privati. La sua pittura cambia direzione, per concentrarsi non più unicamente su dipinti storici, ma soprattutto su dipinti religiosi e nature morte.


Natura morta di Antonio De PeredaCon il "S. Girolamo" del 1643, la pittura di De Pereda raggiunge una grande forza espressiva grazie ad uno spiccato realismo, mentre le nature morte sono dipinte con la precisione tipica dei pittori fiamminghi e con tecniche di colorazione Veneziane.

Nel 1650 realizza il dipinto che lo rende maggiormente famoso, "Il sogno della vita" o "La vita è sogno", una composizione splendidamente sensuale e ricca di dettagli brillanti.

Dal 1650 in poi lo stile di De Pereda non subisce grandi cambiamenti.

L'artista muore a Madrid nel 1678.
 






Annunci o altre pagine interessanti:


Libri su Velasquez, il Barocco

  Il mistero di Cristo in Giotto, Caravaggio, Velazquez
Morelli Rosa, 2008, Segno
  L'autoritratto ferrarese di Velázquez. Storia autentica di una scoperta impossibile
Magnani Romolo
  Velázquez. Consonanze e dissonanze. Marie de Rohan, duchessa di Chevreuse alla corte di Madrid
Marini Maurizio,
  Visuality and biblical text. Interpreting Velázquez Christ with Martha and Mary as a test case
Boyd Jane, Esler Philip
  Velazquez. Ediz. italiana
Wolf Norbert, Taschen
  Velazquez
Marini Maurizio, Mondadori Electa
  Diego Velazquez
Venezia, Mike; Topeka Bindery
  Diego Velazquez
Venezia, Mike; Children's Press(CT)
  Velazquez's 'Las Meninas'
Velazquez, Diego; Cambridge University Press
 
  El celoso
Velázquez de Velasco Diego A.,  Bulzoni

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport