De Lairesse Gerard - biografia e foto delle opere

de lairesse gerard Il banchetto di Cleopatra




Galleria opere d'arte di De Lairesse Gerard

de lairesse gerard Apollo e Aurora
Apollo e Aurora

de lairesse gerard Il banchetto di Cleopatra
Il banchetto di Cleopatra

de lairesse gerard   Il banchetto di Cleopatra (dett)
Il banchetto di Cleopatra (dett)

de lairesse gerard L'istituzione dell'Eucarestia
L'istituzione dell'Eucarestia

de lairesse gerard Hagar nel deserto
Hagar nel deserto

de lairesse gerard  Odisseo e Calipso
Odisseo e Calipso

de lairesse gerard Allegoria dei cinque sensi
Allegoria dei cinque sensi

de lairesse gerard Allegoria del libero commercio
Allegoria del libero commercio

de lairesse gerard Diana e Endimione
Diana e Endimione

De Lairesse Gerard Apollo e Aurora
Apollo e Aurora

de lairesse gerard   Achille tra le figlie di Licomede
Achille tra le figlie di Licomede

de lairesse gerard Venere offre armi ad Enea
Venere offre armi ad Enea

de lairesse gerard Teste di cinque donne
Teste di cinque donne



Biografia e vita di De Lairesse Gerard (Belgio 1640-1711)

Dipinto di De Lairesse Gerard De Lairesse Gerard, pittore olandese, incisore e scrittore d'arte, nasce a Liegi nel 1640, secondo figlio del pittore Lairesse Reinier e Catherine Taulier.

E' il principale pittore decorativo in Olanda della seconda metà del 17° secolo, lavorando con uno stile classico accademico che ha ispirato i suoi contemporanei tanto da chiamarlo "il Raffaello olandese" e "il Poussin olandese".

Anche i suoi tre fratelli studiano pittura, musica e poesia dal padre.
Gerard ha anche probabilmente studiato da Bertholet Flemal.

Nel 1660, trascorre un breve periodo a Colonia, dove si dice abbia dipinto il "Martirio di Sant'Orsola".
Gli artisti locali, invidiosi del suo successo, lo costringono a tornare a Liegi dove resta fino all' aprile del 1664, dopo di che è costretto a spostarsi ancora una volta.

Pittura di De Lairesse GerardSi racconta che all'inizio di quell'anno, Gerard Lairesse avesse stretto amicizia con due sorelle di Maastricht, una molto bella e l'altra piuttosto forte e coraggiosa.

Lairesse assicura la sua parola per iscritto di sposare una delle due. I suoi genitori, tuttavia, sono contrari e hanno già preso accordi per combinargli un altro matrimonio, con Marie Saime.

Ma le sorelle organizzano un agguato per vendicarsi. Gerard è accoltellato alla schiena e risponde impugnando la sua spada. Inizia un combattimento e Lairesse, ferito al petto, cerca rifugio in un convento domenicano.
Non appena si riprende fugge con Marie Saime a Maastricht e si sposa stabilendosi poi ad Utrecht.

Nel 1655 battezza il suo primo figlio in una chiesa cattolica. Rembrandt ricorda questo episodio dipingendo un ritratto del giovane Lairesse dal volto sfigurato.

Lairesse fu presto scoperto dal commerciante d'arte di Amsterdam Gerard Uylenborch che resta completamente affascinato dalla sua arte. Per mostrare tutta la sua bravura ad Uylenborch, Lairesse dipinge un'opera in non più di mezza giornata alternando alcuni momenti di pausa ed ispirazioni in cui si dedica a suonare il violino, ("Bambino, la Vergine, il viso di Giuseppe e la testa di un bue")

Opera di De Lairesse GerardLairesse lavora diversi mesi per Uylenborch prima di dedicarsi al lavoro in proprio, aprendo uno studio di gran successo.

Il lavoro è tanto e proficuo. Tra i suoi mecenati si annoverano: Stadholder Guglielmo III, Andries de Graeff, Nicolaes Pancras e Philips de Flines, prominenti reggenti di Amsterdam.
Si dedica anche ad illustrazioni di un testo autorevole di anatomia scritto da Govert Bidloo, riceve commissioni da istituzioni pubbliche e dipinge decori per il teatro comunale di Amsterdam.

Verso la fine del 1689 la sua vista però inizia a peggiorare a causa di una forma congenita di sifilide, fino a diventare cieco l'anno successivo.
Non potendo dipingere si dedica all'insegnamento dando lezioni di teoria sull'arte che diventano presto di grande diffusione.
Con l'aiuto dei suoi figli pubblica i suoi insegnamenti in "teekenkonst ter Grondlegginge" (Fondazione del Disegno, 1701) e la "schilderboek Groot" (La grande pittura Book, 1707).

 Lairesse muore nella sua casa sul Prinsengracht e viene sepolto il 28 luglio 1711.






Annunci o altre pagine interessanti:



Libri su Rembrandt, sui pittori olandesi e fiamminghi

  Rembrandt
Zuffi Stefano, 1980, Leonardo Arte
  Rembrandt
Schatborn Peter, 1980, 5 Continents Edition
  Rembrandt. Caravaggio
1980, 5 Continents Editions
  Da Rembrandt a Gauguin a Picasso. L'incanto della pittura. Capolavori dal Museum of fine arts di Boston. Catalogo della mostra (Rimini, 10 ottobre-14 marzo 2010), Silvana
  Rembrandt dal Petit Palais di Parigi. Catalogo della mostra (Mamiano di Traversetolo, 15 marzo-28 giugno 2009). Ediz. italiana e inglese   Studi su Rembrandt
Simmel Georg, 1980, Abscondita
  L'officina di Rembrandt. L'atelier e il mercato
Alpers Svetlana, 1980, Einaudi 
  Rembrandt e il secolo d'oro dell'Olanda
Pescio Claudio, 1980, La Biblioteca  
  Rembrandt
2006, Rizzoli
  Rembrandt. Un saggio di filosofia dell'arte
Simmel Georg, 2007, Abscondita
  Rembrandt. La sposa ebrea
Lavin Irving, Aronberg Lavin Marilyn, 2006, Panini Franco Cosimo
  L'ebreo e l'ebraismo nell'opera di Rembrandt
Seghers Anna, 2008, La Giuntina
  Rembrandt
Meijer Bert W., 2006, Mondadori Electa
  Il cronolibro di Rembrandt
Stoppa Jacopo, 2007, Officina Libraria

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport