de flandes juan Portando la croce




Galleria opere d'arte di De Flandes Juan

de flandes juan Pentecoste
Pentecoste

de flandes juan  Resurrezione di Lazzaro
Resurrezione di Lazzaro

de flandes juan Natività
Natività

de flandes juan Portando la croce
Portando la croce

de flandes juan  Cristo inchiodato alla croce
Cristo inchiodato alla croce

de flandes juan Resurrezione di Lazzaro
Resurrezione di Lazzaro

de flandes juan  Cristo e i Cananiti
Cristo e i Cananiti

de flandes juan  Santi Michele e Francesco
Santi Michele e Francesco

de flandes juan  Battesimo di Cristo
Battesimo di Cristo

de flandes juan Cristo e la samaritana
Cristo e la samaritana

de flandes juan  Cattura di Cristo
Cattura di Cristo

de flandes juan Cristo appare a Maria Maddalena
Cristo appare a Maria Maddalena

de flandes juan La vendetta di Erodiade
La vendetta di Erodiade

de flandes juan Ritratto di Giovanna la pazza
Ritratto di Giovanna la pazza

de flandes juan Ritratto di una bambina
Ritratto di una bambina

de flandes juan  Ritratto di Filippo il bello
Ritratto di Filippo il bello

de flandes juan Vergine e bambino davanti ad un paesaggio
Vergine e bambino davanti ad un paesaggio



Biografia e vita di De Flandes Juan (Belgio 1460-1519)

Ritratto di Juan de Flandes Il pittore fiammingo Juan de Flandes nasce intorno al 1460 nelle Fiandre, probabilmente a Gand, dove ha la sua prima formazione sotto gli influssi della pittura di Joos Van Wassenhove e Hugo Van der Goes. Di questo periodo si sa ben poco, così come anche dei suoi successivi 23 anni in Castiglia sono scarsamente documentati e conosciuti per lo più mediante contratti e degli atti ufficiali.
Il suo nome compare infatti soltanto nel 1496 sui registri dei conti della Regina spagnola Isabella di Castiglia, cattolica estimatrice della pittura fiamminga.

Durante questo periodo Juan de Flandes concentra la sua attività divenendo "pittore di corte" e realizzando una serie di ritratti per la famiglia reale di Spagna.

Dipinto di Juan de Flandes In seguito dipinge immagini della vita di Cristo per la pala d'altare di San Giovanni Battista e il famoso Polittico di Isabella la Cattolica. Le 46 tavole, di cui rimaste solo una piccola parte, sono di ridotte dimensioni, tipiche proprio del miniaturismo fiammingo. Dagli sfondi di queste opere a tema religioso, si vede come lo stile fiammingo di Gand si sia adattato al gusto spagnolo per il paesaggio e si riconoscono i tratti della formazione di De Flandes come miniaturista nella Scuola di Ghent-Bruges.

Alla morte della regina Isabella nel 1504 l'artista si dedica a dipinti per la chiesa spagnola, soggiornando prima a Pittura di Juan de FlandesSalamanca e poi a Palencia dove dipinge su commissione del vescovo e grande mecenate, Juan Rodríguez de Fonseca.

Gli viene commissionata la conclusione dell' Altare di San Michele nella cattedrale vecchia, già avviata da un altro pittore. L'altare, oggi fortunatamente ancora intatto, è uno dei primi esempi dello stile Plataresque.

Originariamente destinato a contenere solo esempi di scultura borgognona del maestro Felipe de Bigarny, è proprio grazie al vescovo che l'altare si arricchisce di dieci dipinti di Juan de Flandes.
 Il pittore firma il contratto il 19 dicembre 1509 e riesce a completare il lavoro poco prima di morire nel 1519.




Argomenti correlati


Vetrina ANNUNCI e CONSIGLI



Libri sulla Pittura Spagnola, Fiamminga e Olandese

  Realidad. Arte spagnola della realtà. Catalogo della mostra (Potenza, 22 settembre 2006-14 gennaio 2007). Ediz. italiana e spagnola
cur. Gavioli L., 2006, Marsilio
  Viaggiatori spagnoli a Roma nel Rinascimento
Vaquero Pineiro Manuel, 2001, Pàtron
  Da Velàzquez a Murillo. Il secolo d'oro della pittura spagnola nelle collezioni dell'Ermitage
2009, Skira
  La pittura spagnola
cur. Pé, rez Sá, nchez A. E., 1995, Mondadori Electa
  Dalla tradizione alla tradizione. Rusiñol, Sorolla, Zuloaga, Anglada e la pittura della reiberizzazione in Spagna 1874-1945. Ediz. spagnola
Lorandi Marco, 2009, Ikonos (Treviolo)
  Manieristi e irregolari del Cinquecento
Mari Michele, 2004, Ist. Poligrafico dello Stato
  La pintura preciosista espanola de la colleción Carmen Thyssen-Bornemisza (Valencia, 1999). Ediz. spagnola e inglese
cur. Llorens T., Garí, n F., 1999, Electa Napoli
  Pittura per l'eternità. Le collezioni reali spagnole di mosaici e pietre dure
Gonzá, lez-Palacios Alvar, 2003, Longanesi
  Dieci anni di architettura spagnola (1987-1996). Catalogo della mostra (Roma, 9 marzo-19 aprile 1998). Ediz. italiana e spagnola
cur. Pisapia P., 1998, Mondadori Electa
  Architettura spagnola della seconda repubblica
Bohigas Oriol, cur. Canella P., 1978, Dedalo