De Carolis Adolfo - biografia e foto delle opere

de_carolis_adolfo_015




Galleria opere d'arte di De Carolis Adolfo

de_carolis_adolfo Castore e Polluce
Castore e Polluce

de_carolis_adolfo Il respiro della sibilla
Il respiro della sibilla

de_carolis_adolfo Allegoria di Piceno
Allegoria di Piceno

de_carolis_adolfo Firmum firma
Firmum firma

de_carolis_adolfo allegoria
Allegoria

de_carolis_adolfo Studio di nuvole (1910)
Studio di nuvole (1910)

de_carolis_adolfo Le castalidi (1905)
Le castalidi (1905)

de_carolis_adolfo Amori ac silentio sacrum
Amori ac silentio sacrum



Biografia e vita di De Carolis Adolfo (Italia 1874-1928)

Autoritratto di Adolfo De Carolis Il pittore, incisore, illustratore, xilografo e fotografo italiano Adolfo De Carolis nasce a Montefiore dell'Aso il 6 gennaio 1874.

Le opere dell'artista hanno influito negli sviluppi formativi del gusto floreale, sia nel settore dell'illustrazione, che della pittura e della fotografia.

Spesso è inserito nel contesto dell'arte liberty anche se la sua arte non si può considerare totalmente liberty.

Studia all’Istituto di Belle Arti di Bologna e poi si trasferisce a Roma, dove aderisce al gruppo umanistico romano In Arte Libertas, con a capo il pittore Nino Costa.

Illustrazione di Adolfo De CarolisInizialmente si dedica alle incisioni, come Primavera del 1897, Donna della fontana del 1898 e Concerto del 1900 ispirati ai preraffaelliti.

Realizza anche opere a tempera raffiguranti la campagna romana e si occupa della decorazione della villa Brancadori a San Benedetto del Tronto.

Conosce il poeta Giovanni Pascoli e nel 1900, si occupa sia della decorazione grafica di alcune sue pubblicazioni, che della decorazione del pomo d'argento di un bastone che viene donato a Pascoli dagli amici del Marzocco.

Nello stesso anno l'Accademia delle Belle Arti di Perugia lo nomina accademico di merito.

Dipinto di Adolfo De CarolisNel 1901 lascia Roma per trasferirsi a Firenze dove insegna Ornato all'Accademia delle Belle Arti dedicandosi alla xilografia.

L'arte della decorazione è per De Carolis l'essenza del suo stile.

Nel 1903 esegue il ritratto della contessa Venturini e illustra con xilografie l'edizione della "Francesca da Rimini " e nel 1904 de La figlia di Iorio di Gabriele D'Annunzio, di cui esegue anche la locandina e cura i bozzetti e i costumi per l'allestimento teatrale.

Nonostante la grave malattia che già lo affligge, De Carolis ha una produzione intensa.

Tra le sue tante opere, dal 1908 al 1928, le decorazioni del Palazzo Provinciale di Ascoli Piceno e di quello di Arezzo, nonché la decorazione dell’Aula Magna dell’ Università di Pisa e di quella del San Francesco di Ravenna.

Opera di Adolfo De CarolisAbilissimo xilografo esegue, primo in Italia, anche xilografie a più colori e illustrazioni per varie riviste (“Leonardo”, “Hermes”, “L’Eroica”, ecc.), nonché per le opere di D’Annunzio (La figlia di Jorio, il Notturno...), del quale è grande amico.

L'artista si mostra versatile in ambito artistico. Oltre alle xilografie, si occupa anche di illustrazioni a piena pagina per manifesti e stampe, oltre che di opere pittoriche e fotografie.

Muore a Roma nel 1928, dall’ 8 settembre 1950 le sue spoglie si trovano nella chiesa di San Francesco a Montefiore dell’Aso.
 






Annunci o altre pagine interessanti:



Libri su De Carolis Adolfo e sull'arte liberty stile floreale

  Adolfo De Carolis e il liberty nelle Marche. Catalogo della mostra (Macerata, palazzo Ricci, 19 luglio-30 settembre 1999)
cur. Bossaglia R., 1999, Mazzotta
  Art nouveau. Ediz. multilingue
2009, Logos
  Art Nouveau. Ediz. italiana
Sembach Klaus-Jürgen, 2008, Taschen
  Art nouveau a Faenza. Il Cenacolo baccariniano. Catalogo della mostra (Faenza, 24 febbraio-27 maggio 2007)
2007, Mondadori Electa
  Liberty. Art Nouveau
Vinca Masini Lara, 2009, Giunti Editore
  Il liberty. Art Nouveau
Vinca Masini Lara, 2006, Giunti Editore
  Palazzo Montecitorio. The Art Nouveau Building
2010, Mondadori Electa
  Itinerario nell'arte. Vol. 5: Dall'art nouveau ai giorni nostri. Ed. gialla.
Cricco Giorgio, Di Teodoro Francesco Paolo, 2006, Zanichelli
  I sentieri d'arte. Art nouveau
2007, Logos
  Tardogotico, barocco, Art Nouveau. Contaminazione di linguaggi nelle architetture del mediterraneo
2004, CLEAN
  L'arte tra noi. Vol. 4: Dal Barocco all'art nouveau.
Beltrame Laura, Demartini Elena, Tonetti Lavinia, 2009, Mondadori Bruno
  Art Nouveau. Le arti decorative alle origini del moderno
Serafini Giuliano, 2003, Giunti Editore
  Art Nouveau
Escritt Stephen, 2002, Phaidon
  Art nouveau tile designs. Ediz. multilingue. Con CD-ROM
Van Roojen Pepin, 2008, The Pepin Press
  Dell'arte e degli artisti. Vol. 4: Dall'art nouveau ai giorni nostri.
Adorno Piero, Mastrangelo Adriana, 2002, D'Anna
  Torino art nouveau e crepuscolare. Poeti e luoghi della poesia
2007, Crocetti
  Klimt, Kokoschka, Schiele. Dall'art nouveau all'espressionismo
2001, Mazzotta
  Art nouveau
Tahara Keiichi, 2001, Logos
  Art Nouveau
Fahr Becker Gabriele, Ullmann
  Art Nouveau
2000, Taschen

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport