Bramantino - biografia e foto delle opere

Cristo risorto




Biografia e vita di Bramantino (Italia 1465-1530)

Bramantino (Bartolomeo Suardi)Il pittore ed architetto rinascimentale italiano Bramantino, vero nome Bartolomeo Suardi, nasce a Milano nel 1465.

Figlio di Alberto Suardi, il Bramantino è stato formato da Donato Bramante.

Oltre ad aver subito le influenze del Maestro Bramante, la sua arte è carica anche di elementi tipici di Leonardo, pur mantenendo uno stile fedele alla sua formazione.

Nei suoi dipinti si nota anche l'influsso di artisti come Foppa e Squarcione e la sua attività artistica si può dividere in due fasi, prima del suo viaggio in Italia centrale e a Roma intorno al 1495-1503 e il periodo di ritorno a Milano.

I primi lavori di Bramantino risalgono al 1490, con l' "Adorazione dei Pastori", opera rappresentativa di questo periodo.

Bramantino lascia Milano nel 1508, probabilmente su invito del Bramante e va a Roma dove realizza la "Madonna e due santi" e contribuisce a decorare le stanze vaticane.

Bramantino MadonnaLa conoscenza diretta e lo studio della classicità da parte di Bramantino si ritrova in pieno nell'unica sua opera certa di architettura, la cappella Trivulzio in S. Nazaro a Milano (1510-21), di grande semplicità strutturale, spoglia e severa, articolata su puri volumi geometrici.

Nel 1509 infatti l'artista è già tornato a Milano.

Dopo il 1520 Bramantino completa la "Madonna con Santi" e "Fuga in Egitto".

E' nominato pittore di corte e architetto nel 1525 da Francesco Maria Sforza.

Bramantino Lamento sul Cristo mortoIl suo stile varia notevolmente nel corso della sua carriera mostrando subendo le influenze di altri artisti, pur mantenendo sempre tratti fortemente individuali.

Da Piero della Francesca, Leonardo e De Roberti il Bramantino prende quel classicismo sereno, quasi innaturale, ben calibrato però nella forte espressività della sua pittura, a volte quasi inquietante ed immobile.

Il suo lavoro è schematico, le sue opere ottengono un effetto unico grazie alla rappresentazione di figure rigide inserite in un chiaro spazio prospettico.

La sua prospettiva è brusca, i paesaggi sono dettagliati e avvolti da una luce forte che da qualità poetica al suo lavoro.
Bartolomeo Suardi, Bramantino, muore a Milano nel 1530.




Galleria opere d'arte di Bramantino

slideshow
slideshow

Crocifissione
Crocifissione

Sacra famiglia
Sacra famiglia

Cristo risorto
Cristo risorto

Madonna del latte
Madonna del latte

Noli me tangere
Noli me tangere

Adorazione dei Magi
Adorazione dei Magi





Annunci o altre pagine interessanti:



Libri su Bramantino

  Bramantino e Bramante pittore
Rizzoli
  Il Rinascimento nelle terre ticinesi. Da Bramantino a Bernardino Luini. Catalogo e itinerari
cur. Agosti G., Stoppa J., Tanzi M., 2011, Officina Libraria
  Rinascimento in Lombardia. Foppa, Zenale, Leonardo, Bramantino
Romano Giovanni, 2011, Feltrinelli
  Bramante. L'opera completa
Borsi Franco, 1989, Mondadori Electa

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport