Bacchiacca - biografia e foto delle opere

Predicazione di san Giovanni battista




Biografia e vita di Bacchiacca (Italia 1494-1557)

bacchiacca animaliFrancesco d'Ubertino Verdi, detto Bacchiacca, è stato un italiano pittore del Rinascimento il cui lavoro rientra nello stile del Manierismo fiorentino.

Bacchiacca è nato a Borgo San Lorenzo, Firenze il 1 marzo 1494 e vi morì il 5 ottobre 1557.

Apprendista nello Studio del Perugino, dal 1515 inizia a collaborare con Andrea del Sarto, Pontormo e Francesco Granacci alla decorazione di mobili e altri arredi per la camera da letto di Pierfrancesco Borgherini e Margherita Acciauoli.

Agli inizi della sua carriera Bachiacca si forma una reputazione da pittore di tavole e quadri piccoli con insolite combinazioni di colore; solo con il tempo, ha ampliato la sua produzione includendo pale d'altare di grandi dimensioni, come la Decollazione di San Giovanni Battista e la Deposizioneora alla Galleria degli Uffizi.

bacchiacca ritratto_di_signora
Bacchiacca prese in prestito da numerose fonti, tra cui il lavoro di Albrecht Dürer, le classicheggianti incisioni di Marcantonio Raimondi, e il manierismo di Jacopo Pontormo. Bacchiacca è meglio conosciuto per i suoi dipinti su tavola di piccole dimensioni con combinazioni insolite di colore.

Dai documenti storici risulta che nel 1523, sta lavorando ancora con Andrea del Sarto, Franciabigio e Pontormo nella decorazione della anticamera di Giovanni Benintendi, ma già nel 1540, Bachiacca è attivo alla corte del Duca Cosimo I de Medici.

A corte, Bacchiacca lavora a fianco e alla pari con gli artisti più importanti dell'epoca, tra cui Pontormo, Bronzino, Francesco Salviati, Tribolo, Benvenuto Cellini, Baccio Bandinelli e il cognato Giovanni Battista del Tasso.

Il primo incarico che Bacchiacca ha ricevuto dal Duca, è stato quello di dipingere le pareti e il soffitto del suo studio privato, con un paesaggio pieno di piante e animali, che testimoniano l'interesse di Cosimo per la botanica e le scienze naturali.

bacchiacca sibillaPer il laboratorio-scuola di Arazzi dei Medici a Firenze, il pittore ha preparato disegni su cartone per due serie di arazzi, le Spalliere Grotesque (1545-1549) ed i Mesi (1550-1553).

La caratteristica per cui si distingue l'artista, sta nel fatto che, in tutte le sue opere, è riuscito a combinare armonicamente figure, costumi esotici e vari motivi pittorici, utilizzati non solo da pittori Italiani, ma anche da artisti tedeschi e dei Paesi Bassi in composizioni completamente nuove con i migliori elementi del Nord e Sud dell'Europa.

Bacchiacca apparteneva ad una famiglia di almeno cinque e forse più artisti: suo padre Ubertino di Bartolomeo (ca. 1446/7-1505) era un orafo, i fratelli Bartolomeo, Antonio, furono pittori e ricamatori come lui.


Il figlio di di Bacchiacca e del fratello Antonio proseguirono il lavoro dei padri; di generazione in generazione produssero dipinti e ricami fino all'ultimo dei Verdi, circa l'anno 1600.




Galleria opere d'arte di Bacchiacca

slideshow
slideshow

Dalla storia di Giuseppe: L'arresto dei confratelli
Dalla storia di Giuseppe: L'arresto dei confratelli

Dalla storia di Giuseppe: La ricerca della coppa
Dalla storia di Giuseppe: La ricerca della coppa

Dalla storia di Giuseppe: Il ritrovamento della coppa
Dalla storia di Giuseppe: Il ritrovamento della coppa

Predicazione di san Giovanni battista
Predicazione di san Giovanni battista

Predicazione di san Giovanni battista (dett)
Predicazione di san Giovanni battista (dett)

Battesimo di Cristo con santi
Battesimo di Cristo con santi

Deposizione
Deposizione

Madonna con bambino e santa Elisabetta
Madonna con bambino e santa Elisabetta

Donna con gatto
Donna con gatto

bacchiacca Ritratto di signora
Ritratto di signora

Dalla storia di Giuseppe: Giuseppe venduto dai confratelli
Dalla storia di Giuseppe: Giuseppe venduto dai confratelli





Annunci o altre pagine interessanti:



Libri su Bacchiacca ed il Manierismo

  Bachiacca artist of the Medici court
2008, Olschki
  L'ideologia del traditore. Arte, maniera, manierismo
Bonito Oliva Achille, Mondadori Electa
  La bella maniera in Toscana. Dipinti dalla collezione Luzzetti e altre raccolte private. Ediz. italiana e inglese
2008, Polistampa
  Manieristi e irregolari del Cinquecento
Mari Michele, 2004, Ist. Poligrafico dello Stato
  Maniera moderna e manierismo 
Barilli Renato,  Feltrinelli
  Lorenzo Leonbruno. Un pittore a corte nella Mantova di primo Cinquecento
Ventura Leandro,  Bulzoni
  Moduli di arte in due. Vol. 1. Dall'età antica al manierismo
2008, Mondadori Bruno
  Storia dell'arte italiana. Il manierismo
Argan Giulio Carlo, 2008, Sansoni
  Medioevo, rinascimento, manierismo, barocco
2006, Bignami
  Simboli, mostri e metafore nelle architetture del manierismo
Cresti Carlo, 2010, Edap
  Il manierismo e il barocco, da Napoli a Parigi
2009, Edizioni dell'Orso
  Rinascimento e manierismo. I grandi stili dell'arte occidentale
2005, Giunti Editore

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport