Storia di Polifemo

Polifemo - Museo Archeologico di Sperlonga




La storia di Polifemo

Il viso di Polifemo Le gesta del mitologico Polifemo furono cantate o messe in scena dagli antichi poeti come Teocrito, Ovidio, Euripide, Virgilio ed Omero che ne danno un'immagine psicologicamente diversa, ma concordante nel descriverne l'aspetto.

Polifemo era un Ciclope, un gigante con un solo occhio al centro della fronte; figlio della Terra, (Gea) e di Urano, fratello dei tre ciclopi Bronte il “Tonante”, Sterope, il “Lampo” e Arge, lo ”Scintillante” .

Secondo la tradizione vivevano alle pendici del vulcano Etna e lavorava in una enorme fucina nel ventre del vulcano per costruire i fulmini per Zeus e altre opere magiche come l'armatura di Achille.

In una leggenda Polifemo, signore del luogo e ministro del dio Efesto (Vulcano), si innamorò della Ninfa Galatea la quale a sua volta era innamorata del pastorello Ace, figlio del dio Pan, protettore dei monti e dei boschi.

Quando Galatea respinse la sua domanda di matrimonio, Polifemo si offese a morte perché la Ninfa preferiva a lui un povero pastore e pieno di rabbia cominciò a battere con i pugni sulle pareti della grotta, e lo sconquasso fece tremare tutta la montagna, poi entrato nel bosco alla ricerca di Aci, si apriva la strada sradicando, con le sue possenti mani, decine di alberi.
Polifemo e Galatea

Quando alla fine il Ciclope, accecato dalla gelosia, incontrò il giovane, sradicò dal suolo una enorme roccia e la lanciò addosso ad Aci, schiacciandolo.

Il pianto senza fine di Galatea destò la compassione degli Dei che vollero attenuare il suo tormento trasformando Aci in un bellissimo fiume che scende dall'Etna e sfocia nel tratto di spiaggia dove solevano incontrarsi i due amanti.

Nell'Odissea Polifemo è un ciclope figlio di Poseidone (dio del mare) e di Toosa, una ninfa dei mari che Ulisse, sbarcato nella Terra dei Ciclopi, durante il suo lungo viaggio di ritorno dalla guerra di Troia, malauguratamente incontra e viene catturato con i suoi compagni.
Il Polifemo di Omero è terribile e si ciba di carne umana: sei marinai vengono dilaniati e divorati dal mostro.

Per sfuggire alla prigionia di Polifemo ed alla morte, Ulisse escogita una trappola dopo aver offerto del vino al Ciclope, prima che questo si addormenti Ulisse gli dice di chiamarsi "Nessuno".

Mentre Polifemo dorme ubriaco Ulisse con l'aiuto dei compagni lo acceca conficcando nel suo unico occhio con un bastone di ulivo appuntito e arroventato.
Mentre Ulisse ed i suoi si nascondono fra le pecore del gigante, Polifemo urla per il dolore e la rabbia fino a svegliare gli altri ciclopi.

Ulisse e Polifemo Ma quando arrivano alla grotta di Polifemo chiedendogli perché urli tanto forte, risponde che "Nessuno" sta cercando di ucciderlo.

I ciclopi pensano sia ubriaco e lo lasciano solo. La mattina dopo, mentre Polifemo fa uscire il suo gregge, Ulisse e i suoi uomini scappano aggrappati al vello del ventre delle pecore per sfuggire al tocco di Polifemo.

Quando il ciclope si accorge che Ulisse è scappato, va su una scogliera e incomincia a scagliare pietre alle navi di "Nessuno", poi maledicendo Ulisse prega il padre Poseidone, di vendicarlo; per questo le burrasche priveranno Ulisse della nave e dei suoi uomini.


Torna all'indice Temi Mitologici up


Galleria dipinti su Polifemo

nicolas poussin paesaggio con polifemo 1648
Nicolas Poussin
Paesaggio con Polifemo 1648

Joseph Turne Ulisse deride Polifemo 1829
Joseph Turner
Ulisse deride Polifemo 1829

Alberto Savinio Ulisse e Polifemo 1929
Alberto Savinio
Ulisse e Polifemo 1929

Polifemo affresco a Pompei
Polifemo affresco a Pompei

Polifemo - Museo Archeologico di Sperlonga
Polifemo - Museo Archeologico
di Sperlonga

Polifemo Annibale Carracci
Polifemo Annibale Carracci

Odilon Redon  - Polifemo Innamorato
Odilon Redon
Polifemo innamorato

Anfora Eleusina 650 a.C.
Anfora Eleusina 650 a.C.

Jakob Jordaens - Polifemo
Jakob Jordaens - Polifemo

Giulio Romano: Polifemo
Giulio Romano: Polifemo

Francois Perrier: Aci, Galatea e Polifemo
Francois Perrier: Aci, Galatea e Polifemo






Annunci o altre pagine interessanti:



Libri sulla Mitologia

  Dizionario di mitologia classica. Dei, eroi, feste
Biondetti Luisa,
 
Ricerca etimologica e ricostruzione culturale. Alle origini della mitologia comparata
Bologna M. Patrizia, 1988, Giardini
Miti e mitologia greca e latina. Le favole immaginose della religione pagana
Pipitone Giorgio, 2005, Carello
  Le origini del male nella mitologia indù
Doniger Wendy, 2002, Adelphi
Mitologia presente/involucro. Ediz. italiana e inglese
Magrini Boris, Schenini Elio, 2006, Capelli
  Mitologia pei giovinetti
Durante Antonio M., 2007, Sacco
  Enciclopedia della mitologia
Grimal Pierre, 1999, Garzanti Libri
Mitologia e significati delle presenze, luoghi, viaggi ideali nel mondo antico
Modenini Doriano, 2000, Spazio Tre
Mitologia catara. Il favoloso mondo delle origini
Greco Alessandra, 2000, Fondazione CISAM
  Dizionario di mitologia greca e romana
Grimal Pierre, 1987, Paideia
  La mitologia greca. Fonti, luoghi e iconografia
Buxton Richard, 2006, Logos
Mitologia delle origini. Simboli, dei e miti attraverso la letteratura mitologica
Modenini Doriano, 2000, Spazio Tre
  Mitologia
Steer Dugald, 2008, Rizzoli

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport