Storia della Strage degli Innocenti

domenico_ghirlandaio-strage_degli_innocenti_1487.jpg




La strage degli innocenti

La strage degli innocentiQuesto avvenimento, raccontato con poche frasi da Matteo nel suo Vangelo, non ha trovato alcuna conferma storica e pertanto è da considerare una leggenda.

Il racconto ha origine dal viaggio dei tre Re Magi venuti dall'Oriente che, seguendo la stella cometa, erano arrivati a Gerusalemme e sostando presso un loro pari, il re Erode il Grande, chiesero dove si trovasse il neonato "Re dei Giudei" che, secondo le loro profezie, doveva essere nato a Betlemme.


Erode, di questo Re non ne sa niente ed ai Magi, che si accingono a continuare la ricerca, chiede di fermarsi ancora da lui, sulla via del ritorno esprimendo il desiderio di poter anche lui rendere omaggio al reale bambino.

Le intenzioni di Erode, sono tutt'altro che amichevoli nei confronti del neonato, temendo che il bambino annunciato dagli astri possa essere una futura minaccia al suo trono, vuole che sia ucciso.

I Re Magi, avvertiti misteriosamente delle cattive intenzioni di Erode, al ritorno non si fermarono da lui e, dopo un breve periodo di inutile attesa, capendo che i Magi si erano presi gioco di lui, s'infuriò e mandò ad uccidere tutti i bambini di Betlemme e dei dintorni, dai due anni in giù, poiché, non conoscendo la data precisa della sua nascita, e calcolando il tempo necessario ai Magi per arrivare dall'Oriente non superasse i due anni, ordinò di uccidere tutti i bambini della zona sotto i due anni, nella speranza di uccidere il potenziale Re dei Giudei.


L'evento è frequentemente raffigurato nell'arte come episodio collegato alla Fuga in Egitto, già dal VI secolo le raffigurazioni puntano sulla moltitudine della piccole vittime che si accatastano al suolo, sulla spietatezza degli sgherri di Erode e la incontenibile disperazione delle madri.

Nei secoli le rappresentazioni della Strage, hanno come sfondo il paesaggio ed i luoghi familiari ai vari artisti: sulle pareti di Santa Maria Novella in Firenze, Domenico Ghirlandaio affresca la scena della Strage ambientandola di fronte all'Arco di Trionfo di un Imperatore romano; Pieter Brueghel dipinge la scena nel paesaggio invernale di un villaggio fiammingo, con gli aguzzini che giungono a cavallo e, come in un saccheggio, perlustrano le case ad una ad una.

L'episodio venne legato dagli artisti ai truci avvenimenti delle guerre del loro tempo, ad episodi di bestiale vendetta come quello lasciata dal Manierista fiammingo Cornelis van Haarlem, con gli osceni corpi nudi dei carnefici in primo piano e della vendetta delle madri su un sicario caduto

In alcune crude rappresentazioni della Strage si scorge il compiacimento per il macabro, per i particolari da macelleria, come ai giorni nostri giornali e TV talvolta diffondono con discutibile gusto.

Molte rappresentazioni della Strage mettono come sfondo grandi palazzi per sottolineare l'insensibilità e la crudeltà del potere, sorda al messaggio universale che denuncia le barbarie commesse in ogni epoca da ogni incivile società.


Torna all'indice Temi religiosi up

Galleria di dipinti della Strage degli Innocenti

guido_reni_strage_degli_innocenti
Guido Reni

di_giovanni_matteo_massacre_of_the_innocentsx.jpg
Matteo di Giovanni

domenico_ghirlandaio-strage_degli_innocenti_1487.jpg
Domenico Ghirlandaio

Brueghel_pieter_the_younger_massacre_of_the_innocents.jpg
Pieter Brueghel

da_volterra_daniele_the_massacre_of_the_innocentsx.jpg
Daniele da Volterra

Giotto
Giotto

Allegrini Francesco
Allegrini Francesco

Benvenuto di Giovanni
Benvenuto di Giovanni

Cornelis van Haarlem
Cornelis van Haarlem

Cornienti
Cornienti

Di Giovanni
Di Giovanni

Duccio di Buoninsegna
Duccio di Buoninsegna

Frate Angelico
Frate Angelico

Mocetto Gerolamo
Mocetto Gerolamo

Menabuoi Giusto
Menabuoi Giusto

Fragonard
Fragonard

Reni Guido
Reni Guido

Reni Guido
Reni Guido

Bourdon Sebastian
Bourdon Sebastian

Dorè Gustav
Dorè Gustav

Turchi Alessandro
Turchi Alessandro

Castello Valerio
Castello Valerio







Annunci o altre pagine interessanti:



Libri sul tema Strage degli Innocenti

  Dipinti e lacrime. Storie di gente che ha pianto davanti a un quadro
Elkins James, 2009, Mondadori Bruno
  La strage degli innocenti. La politica del figlio unico in Cina
Wu Harry, cur. Brandi T., Romana Puggelli F., 2009, Guerini e Associati
  Strage continua
Valdini Elena, 2008, Chiarelettere
  Il sacrificio degli innocenti. I bambini vittime della strage del 2 agosto 1980
Belingheri Erica, 2009, Minerva Edizioni (Bologna)
  Miserere. La strage degli innocenti
Scarpetta Luca, 2006, A.CAR.

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport