Rijksmuseum Amsterdam




Rijksmuseum Amsterdam

Esterno del Rijksmuseum AmsterdamSituato in un palazzo del Seicento, il Trippenhuis, un edificio dalla particolare facciata decorata con simboli raffiguranti la storia artistica dell'Olanda, il Rijksmuseum (letteralmente Museo Nazionale) è il più importante museo della città e del paese.

Fondato nel 1800 come Galleria Nazionale dell'Arte all'Aja, il museo venne poi trasferito ad Amsterdam, da re Luigi Napoleone nel 1808.

Qui sono raccolte oggetti ed opere d'arte che raccontano il cammino artistico e sociale dell'Olanda.

Visitando questo museo è possibile conoscere a fondo l'animo e le aspirazioni di questo laborioso popolo.

Visita al Rijksmuseum - orari ed informazioni

Rijksmuseum Amsterdam - InternoImpossibile da visitare in poche ore, però vale la pena anche una fugace visita

Informazioni:
Il museo è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18 ed il Venerdì vino alle 22; il biglietto costa circa 12,50 €
ma la cassa del museo chiude alle 17.30.

E' possibile prenotare on-line il biglietto attraverso il sito del Museo Rijksmuseum: www.rijksmuseum.nl

All'interno del Museo si trova inoltre una libreria, una sala da lettura, una sala stampa, un ristorante ed i classici negozi di souvenir del museo

Percorso di Visita del Rijksmuseum

Rijksmuseum AmsterdamIl Museo è da anni sottoposto ad un grandioso restauro che terminerà nel 2013.
Nel frattempo le opere principali, sono riunite nell’ala Philips del museo, sotto la denominazione di "Rijksmuseum, i Capolavori".

Qui si possono ammirare le famose case di bambola, le ceramiche di Delft, l’argenteria, icone della storia Olandese e naturalmente i quadri dei grandi maestri del Secolo d'Oro come Frans Hals, Jan Steen, Jan Vermeer e Rembrandt.

Molte di queste opere lasciano per la prima volta il loro posto nel museo: La "Ronda di Notte" di Rembrandt, per esempio, non ha mai lasciato il suo posto dall’apertura nel 1885.

Rijksmuseum - I Capolavori

Rijksmuseum Amsterdam - Casa di BamboleIl tema centrale nella mostra de "I Capolavori" è la fortunata storia del Secolo D’Oro, dell’improvvisa crescita di ricchezza e potere della giovane Repubblica delle Sette Provincie Unite, la raggiunta posizione dominante nel commercio e l'importanza assunta dai borghesi.

Mobili dipinti, incisi e rifiniti in radica, le case delle bambole che non erano giocattoli, ma mobili che riproducevano fedelmente gli interni delle case dei ricchi borghesi, collocate nei salotti, così che gli ospiti potessero comodamente apprezzare la bellezza della casa, dipinti di imbarcazioni di Willem van de Velde, i ritratti dei Principi Maurits e Guglielmo III e illustrazioni di posti esotici e lontani, offrono un' immagine del ruolo che ebbero i Paesi Bassi durante il Secolo d'Oro.

Rijksmuseum - Il Seicento (XVII secolo)

Rijksmuseum Amsterdam - InternoUna sezione della esposizione ha per tema il Seicento dove gli oggetti esposti dimostrano come la pittura e le arti decorative Olandesi acquisirono un carattere unico ed una certa fama.

Qui sono esposti diverse brocche in argento dorato, vassoi riccamente sbalzati, saliere, zuppiere ed altri oggetti di argenteria offrono un esempio esempio di come la lavorazione dell'argento diventò una vera forma d'arte.

Le ceramiche di Delft sono presentate nel contesto della vita del Re Guglielmo III e Maria Stuart, entrambi grandi amanti di questi oggetti.

I capolavori dei grandi pittori del XVII secolo sono distribuiti nell’ala secondo temi distinti, come i paesaggi, i generi artistici, la scuola di Delft ed i diversi periodi di Rembrandt.

Rijksmuseum - Il "Grandi" del  XVII secolo

Rijksmuseum AmsterdamQuindici importanti opere di Rembrandt e 19 maggiori opere di Vermeer sono affiancati da opere famose di Hendrick Avercamp, Jan Steen, Frans Hals, Jacob van Ruisdael e Albert Cuyp.

Il grande capolavoro di Rembrandt, (La Ronde di Notte), Nella galleria d'onore del Rijksmuseum, nel cuore dell'edificio, si trova la "De nachtwacht" (Ronda di notte), di Rembrandt, uno dei molti dipinti donati dalla città di Amsterdam, ed una delle maggiori attrazioni di questo museo.

La presenza di questa tela famosa ha origini radicate nel lontano passato, quando il Museo Reale dell'Aija si era trasferito ad Amsterdam e fu ospitata nel Municipio che ancora prima era la Galleria Nazionale d'Arte.

Rijksmuseum - Immagini della vita olandese

Rijksmuseum AmsterdamIl complesso del Museo possiede oltre 5000 dipinti e 45.000 sculture, che vanno dal medioevo al Secolo d'oro.

Molte opere, un migliaio, sono esposte stabilmente, mentre altre vanno ad arricchire le varie mostre itineranti.

Alcune sezioni del Rijksmuseum raccolgono pezzi che provengono dall’Oriente, frutto del grande impero commerciale creato dalla Compagnia delle Indie Orientali, porcellane di varia provenienza, vetri incisi, tessuti, arazzi e un milione di stampe.


Torna all'indice Musei up





Annunci o altre pagine interessanti:





Libri e Guide sul Rijksmuseum e sui Fiamminghi

Italian drawings from Rijksmuseum Amsterdam
cur. Meijer B. W., 1996, Centro Di
Rijksmuseum Amsterdam
cur. Tarabra D., 2004, Mondadori Electa
  Fiamminghi e olandesi a Firenze. Disegni dalle collezioni degli Uffizi
2008, Olschki
Rubens da Fermo all'Europa. Capolavori dell'artista fiammingo a Fermo
2005, Protagon Editori Toscani
  Fiamminghi e altri maestri
2008, L'Erma di Bretschneider
Mill'altre maraviglie ristrette in angustissimo spacio. Un repertorio dell'arte fiamminga e olandese a Verona tra Cinque e Seicento
Rossi Francesca, 2001, Ist. Veneto di Scienze
  Fiamminghi nel cantiere Italia 1560-1600
Sapori Giovanna, 2007, Mondadori Electa
  Il pittore e la pulzella. Un fiammingo ai tempi di Giovanna d'Arco
Iudica Giovanni, 2007, Guanda
  Rapporti artistici tra Genova e le Fiandre nei secoli XV-XVI
Parma Elena, 2002, Compagnia dei Librai
  Da Rembrandt a Vermeer. Valori civili nella pittura fiamminga e olandese del '600. Catalogo della mostra (Roma, 11 novembre 2008-15 febbraio 2009)
2008, Federico Motta Editore

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport