Museo Centre Pompidou Parigi




Museo Centre Pompidou a Parigi

Storia dell'Edificio

Museo Centre Pompidou  esternoIl Centro Nazionale d'Arte e di Cultura Georges Pompidou si innalza nel centro di Parigi, tra il quartiere di "Les Halles" e il "Marais", ed appare come un immenso parallelepipedo costruito e sostenuto da strutture tubolari che si sovrappongono in un gioco ad incastro di vetro ed acciaio.

Realizzato secondo un innovativo progetto architettonico e destinato ad essere un innovativo centro culturale, venne; inaugurato nel 1977, ed ebbe una immediata fama tanto da accogliere una media di 25.000 visitatori al giorno.

Fu il Presidente Valery Giscard d'Estaing che inaugurò il "Centre Pompidou" con la mostra dedicata all'artista dada Marcel Duchamp.

Chiuso nel 1997 per restauri fu affidato il lavoro all'architetto italiano Renzo Piano che ha ampliato e riutilizzati al meglio gli ampi spazi interni.

Il Centre Pompidou fu riaperto il Capodanno del 2000.




Visita alla Museo di Centre Pompidou

Museo Centre Pompidou Parigi - Fontaine des automatesConosciuto anche come Beaubourg, il Centre Pompidou è aperto tutti i giorni tranne il martedì e il 1 ° maggio: dalle 11:00 alle 21:00;
ultimo ingresso alle 20.
In occasione di mostre speciali il museo organizza anche visite notturne.
Costo Biglietto
Il costo del biglietto varia secondo il programma di visita, all'accesso alla zona panoramica, alla bibblioteca, alla visione di film, ecc.
Prenotazioni e Informazioni
www.fnacspectacles.com o www.digitick.com
+33 (0) 1 44 78 12 33

All'esterno, la Fontana Stravinsky

Museo Centre Pompidou -  Particolare Fontana StravinskyLa piazza davanti al Centro, é animata da numerosi artisti di strada che vi si esibiscono quotidianamente e dalla Fontana Meccanica di Stravinsky, chiamata anche Fontaine des automates.

La fontana, uno dei punti di Parigi più curiosi e fotografati, simboleggia la musica con pupazzi, animali e strani oggetti che si muovono e spruzzano acqua, opere d egli artisti Jean Tinguely e Niki de Saint-Phalle.



Come è organizzato il Centre Pompidou

Museo Centre Pompidou - InternoLa funzione primaria del museo è quello di esposizione per le Arti Visive del Novecento.

Al piano terra si trovano le "Galleries Contemporaines", che servono per le mostre di artisti contemporanei.

La sezione più ampia è rappresentata dal Museo Nazionale d'Arte Moderna, una delle collezioni più grandi del mondo, che occupa il terzo e quarto piano del palazzo.

Il quinto piano è occupato dalla "Grandes Galleries", destinata a grandi mostre itineranti.

Il Centro ospita anche una biblioteca e l'Istituto di ricerca e coordinamento acustico musicale del compositore Pierre Boulez, con sale, studi di prova ed una sala da concerto.

Musée National d'Art Moderne

Museo Centre Pompidou Parigi - Marc ChagallIl quarto e quinto piano del Centre Pompidou ospitano il Musée National d'Art Moderne, una delle maggiori collezioni internazionali d'arte moderna che comprende opere di artisti come Kandinsky, Matisse, Miró e Picasso, ma anche pittori che rappresentano movimenti artistici che sono nati ed evoluti a Parigi: il Fauvismo, il Cubismo, il Surrealismo ed Espressionismo Astratto.

La serie permanente comprende opere di Maurice de Vlaminck, Andrè Derain, Raoul Dufy, Pierre Bonnard, incluso il suo meraviglioso Atelier aux Mimosas, i maggiori esponenti della Prima Guerra Mondiale fino al 1965, senza trascurare l'arte surrealista, la Pop Art, la bellezza del minimalismo, l'Arte Povera, l'arte astratta e contemporanea di autori come Viktor Vasarely e Frank Stella



Centre Pompidou polo pluri-artistico

Museo Centre Pompidou Parigi - BonnardIn questo Museo o meglio "Casa della Cultura" sono raggruppate, oltre le arti grafiche e l'arte moderna e contemporanea, tutte le più svariate espressioni artistiche, come il cinema, la danza, la musica contemporanea, la fotografia, la stampa e gli archivi.

Il centro offre all'ultimo piano, raggiungibile con un particolare ascensore, una visione mozzafiato della città.

Lo scopo del Centro Pompidou è quello di attrarre il maggior numero di persone per avvicinarle all'arte, in modo che essa non sia considerata come una prerogativa per pochi eletti ma essere un bene utilizzabile da tutti.

Centre Pompidou - Il senso dei colori

Museo Centre Pompidou Parigi - il senso del coloreQuando venne progettato, il Centre Pompidou doveva

essere una sorta di grande vetrina per esporre gli aspetti più differenti della cultura moderna.

Il progetto dopo aver coinvolto le opere d'arte nell'arredamento interno degli spazi espositivi, ha utilizzato gli elementi più funzionali come gli ascensori, le tubature e le grondaie, come fossero essi stessi opere d'arte, affidando a colori sgargianti da distinzione dei vari elementi: verde per per le tubature dell'acqua, blu per i grandi condotti dell'aria condizionata, rosso per il movimento legato alle scale mobili e agli ascensori, infine giallo come il sole che tutto illumina per l'elettricità.
 www.centrepompidou.fr

Centre Pompidou in Internet

Il museo on-lineIl sito www.centrepompidou.fr è diventato a tutti gli effetti un sito che assume una funzione simile a quella dell'intero Centro.

Dalla sezione "Ressource en ligne" si accede, oltre che all'intera collezione esposta nelle sale del Museo, al patrimonio della Bibliothèque Kandinsky, centro di documentazione e ricerca del MNAM (Musèe National d'Art Moderne) e del CCI (Centre de Creation Industriel), luogo creato per ricercatori e artisti che si occupano di arte dal XI al XX secolo.

La "Web Cam" collegata all'entrata e all'ultimo piano del Centro, regala al visitatore virtuale delle immagini estremamente reali di Parigi, dello stesso istante in cui si è seduti, di fronte allo schermo del nostro computer.


Torna all'indice Musei up





Annunci o altre pagine interessanti:





Libri e Guide sul Museo Centre Pompidou

  Centre Georges Pompidou. Paris
Del Drago Elena, 2008, Mondadori Electa

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport