Corrente artistica Astrattismo




Cos'é l'Astrattismo

Astrattismo - Gino Severini L'Astrattismo nasce quando nei quadri non vi è più alcun riferimento alla realtà.

Il concetto di "astrazione" è molto generale: esprime un procedimento mediante il quale l’intelletto umano descrive la realtà solo in alcune sue caratteristiche.

Nel campo delle immagini, i segni, intesi come simboli che rimandano a cose o idee, sono già un modo astratto di rappresentare la realtà.

I tempi dell'Astrattismo

Astrattismo - Picabia 1901I primi accenni dell'astrattismo si trovano nelle opere di alcuni Postimpressionisticome Cézanne e Bonnard.

In seguito al Cubismo e all'Espressionismo, nel 1909 e nel 1910, Francis Picabia e Vassily Kandinsky cominciano a produrre opere astratte che ebbero un notevole successo.

In Germania l'astrattismo si afferma con il gruppo Der Blaue Reiter, in Russia con Kasimir Malevitch, nei Paesi Bassi col Neoplasticismo  e negli Stati Uniti.

Nel 1941 a Parigi venne organizzata la prima esposizione avanguardista.

Il percorso dell'Astrattismo

Astrattismo - LiciniL'affermazione dell'arte astratta non è altro che la logica tappa del processo evolutivo della filosofia pittorica moderna.

Dopo la ribellione nei confronti dell'arte accademica, maturata nelle correnti artistiche dell'Ottocento, evolutesi poi nella riduzione dell'oggetto all'essenzialità geometrica di Cézanne,  nella concezione Espressionista del quadro, favorendo l'aspetto emozionale a quello estetico, nell'eliminazione della visione prospettica del Cubismo e nella possibilità di un linguaggio di puri colori suggerita dai Fauves, cosa era rimasto da dipingere?

Eliminato il soggetto e la sua rappresentazione figurativa riconoscibile, l’astrattismo vuole creare un linguaggio artistico rivoluzionario capace di migliorare la condizione umana.



Astrattismo Lirico e Astrattismo Geometrico

Astrattismo - KleeNel dopoguerra la pittura Astratta mise a fuoco due correnti che presero due vie completamente diverse: l'astrattismo lirico e l'astrattismo geometrico.

Nell'Astrattismo lirico prevale la funzione espressiva e simbolica del colore, mettendo l’accento sull’emotività e si possono trovare le sue radici dal Fauvismo e dall’Espressionismo.

Nell'Astrattismo geometrico, definita anche Arte Concreta, prevale l'aspetto geometrica delle forme applicato come un ritorno alla linea geometrica fondamentale, all’uso dei colori primari: giallo, blu e rosso e deriva dal Cubismo.

Astrattismo Lirico

Astrattismo - KandinskijL’Astrattismo lirico lascia ampio spazio alla fantasia e all’universo personale dell’artista.

Il termine "lirico" fa riferimento ad un atteggiamento poetico del pittore che trapela anche dai segni e colori stesi sulla tela, suggerito dalla relazione tra l’uomo e le forme.

Esponenti di questa corrente sono Paul Klee,  Vassily Kandinskij e Osvaldo Licini (1894-1958).

La meravigliosa liricità delle opere del pittore russo   Kandinsky nasce dal legame che melodie o accordi musicali si legano al colore e che, come la musica molto amata dall'artista produce emozioni e stati d'animo.

La tela è il pentagramma ed i colori sono le note.
 

Astrattismo Geometrico

Astrattismo- MalevicPiet Mondrianè il pittore più rappresentativo dell'Astrattismo Geometrico.

Nel suo lavoro porta alle estreme conseguenze il processo di riduzione e di decomposizione dell'immagine cubista, realizzando un'arte in cui gli elementi strutturali si limitano a linee verticali e orizzontali, ai colori primari giallo, rosso e blu, al bianco della tela e al nero della griglia di linee.

Altri esponenti di questa corrente sono  Kazimir Malevic, Theo Von Doesburg.

Un interessante e sempre più importante esponente dell'Astrattismo Italiano è la pittrice Carla Accardi.

L'opera pittorica astratta non è più un'imitazione della realtà ma è reale come qualsiasi altro oggetto, non è una dimostrazione di abilità, ma la visualizzazione di un'idea che influenza tutto il mondo artistico.

In Unione Sovietica  appartengono all'astrattismo le nuove correnti del Raggismo con Mikhail Larionov ed il Astrattismo - KleeConstructivisme con Malevitch, Taitlin, Gabo, Antoine Pevsner, Aleksandr Rodcenko ed El Lisitskij.

In Olanda l'astrattismo prende il nome di "Neoplasticismo" (De Stijl), attivo con  Mondrian, Van Doesburg e Oud fra il 1917e il 1923.

L'Inghilterra produce il Vorticismo con Wyndham Lewis ed Ezra Pound, la Germania il Bauhaus 1919 con Klee; la Francia le correnti Cerde et carrè nel1929 e Abstraction Creation nel 1931.

L'Astrattismo in Italia si propone attraverso i Razionalisti con Radice, Manlio Rho e Galli.




Torna all'indice Correnti artistiche up





Annunci o altre pagine interessanti:



Libri sul tema dell'Astrattismo

  Colore e pittura. Teorie cromatiche e tecniche pittoriche dall'impressionismo all'astrattismo. Con CD-ROM
Rinaldi Simona, 2004, Aracne
  Astrattismo italiano. Incontri con quindici artisti
Simongini Gabriele, 2004, De Luca Editori d'Arte
  Astrattismo
Nigro Covre Jolanda, 2005, 24 Ore Cultura
  Kandinsky e l'astrattismo in Italia. 1930-1950. Catalogo della mostra (Milano, 10 marzo-24 giugno 2007)
cur. Caramel L., 2007, Mazzotta
  Corrado Cagli e il suo magistero. Arte in Italia dalla scuola Romana all'Astrattismo 5
cur. Benzi F., Ganzer G., 2010, Skira
  Dal futurismo all'astrattismo
cur. Crispolti E., 2002, De Luca Editori d'Arte
  Arte contemporanea: dall'espressionismo astratto alla pop art
Zambianchi Claudio, 2011, Carocci
  Astratto monumentale. Scultura contemporanea in marmo. Ediz. italiana e inglese
cur. Fogher V., 2010, Gli Ori
  Come dipingere in stile astratto
Humberstone Dani, 2010, Il Castello
  Il Neoplasticismo
Mondrian Piet, cur. Ferrari F., 2008, Abscondita

Cerca su IBS - il distributore tutto italiano

Logo IBS

Libri, Dischi, DVD, Blue Ray, MP3, eBooks,
Libri in inglese, Videogiochi, Giocattoli, Sport