Animali nell'arte

Settemuse Arte Turismo Vacanze Cultura

Temi principali:
Home  Arte  Cultura   Turismo in Italia

Altri temi: Bestseller  Cinema   Come fare  Disegnare  Foto sfondi  Frasi utili  Musica   Poesia  Ricette  Scienze  Scrittori  Turismo Europa

 

 
 

 

 

 

 
temi_arte_006_leone

Animali nell'arte

 

Arte preistorica, arte rupestre

 

 

 

 

Galleria tematica dipinti di Animali nell'arte

 (sfondi formato desktop 1024x768 scaricabili gratis)

temi_arte_001_cervo temi_arte_004_struzzo temi_arte_006_leone temi_arte_011_mosaico
temi_arte_012_tigre temi_arte_002_elefante temi_arte_005_daino temi_arte_003_giraffa
temi_arte_025_mesopotamia    

Animali nell'arte:    Pag. 1   Pag. 2   Pag. 3   Pag. 4   Pag. 5 

Torna a indice Arte

Torna a indice Temi

 

 

 

 

 

Animali nell'arte

Le prime immagini degli animali

Le prime manifestazioni artistiche dell'uomo risalgono alla fine del Paleolitico  (30.000-10.000 anni a.C.), nel periodo che gli studiosi chiamano Paleolitico Superiore.

Gli uomini, che vivevano di caccia e della raccolta di frutti spontanei, raffiguravano sulla roccia scene di caccia per assicurarsi il successo nell'impresa.

Le immagini erano eseguite con varie tecniche: il graffito, ottenuto incidendo la roccia con pietre acuminate, o vere e proprie pitture, realizzate con colori a base di succhi d'erba e terre, pestate e mescolate con grasso di animali.

I colori, quasi sempre di tonalitą calda (rosso, ocra, bruno oltre al nero del carbone) venivano stesi con le dita, soffiati con cannucce o stesi con l'aiuto di penne d'uccello o qualche pennello rudimentale.

Raffiguravano immagini, soprattutto di animali selvatici (bisonti, renne, mammut), graffite e dipinte sulle pareti e sulle volte di grotte naturali sparse in tutta Europa.
L'uomo di 11.000 anni a.C. stilizza il profilo degli animali e li anima servendosi del rilievo accidentato delle pareti.


Animali nell'arte Arte rupestre
Arte rupestre
 


Animali nell'arte Arte egizia - Dio Api
Arte egizia - Dio Api

 

Gli animali nell'arte dell'Antico Egitto

Fin dalla preistoria gli egizi furono devoti a divinitą che assumevano sembianze di animali e gią 4000 a.C. creavano utensili con forme di animali e dipingevan0 animali sugli utensili.

Alcuni animali rappresentavano gli Dei: il falco rappresentava diverse forme del dio sole, quali Horus e Ra, la femmina del cobra era il simbolo di Wadjet, l’occhio del dio solare Ra ed era quindi una specie  di “serpente buono”, che vegliava perché il mondo non precipitasse nel caos.

La mucca rappresentava la dea Hathor che era la principale divinitą dell’amore e della fertilitą che governava la bellezza e la musica

Il babbuino veniva associato con la divinitą lunare Thot, che era anche il dio della saggezza.

L’anatra era sacra a Amon-Ra, insieme al gatto e all’ariete.
 

Gli animali scolpiti o in metallo

Verso la metą del secondo millennio a.C. il trattamento del metallo era un processo molto complesso, che richiedeva diverse specializzazioni.

Alcun civiltą erano particolarmente progredite e specializzate in questa arte.

Gli  Ittiti, era uno fra questi popoli.

 

Statuetta Ittita 2000 a.C.
Statuetta Ittita 2000 a.C.

 

 

Animali nell'arte Arte preistorica
Arte preistorica
 

 

Animali nell'arte Arte preistorica
Arte preistorica

 

 

Animali nell'arte Arte egizia
Arte egizia

 

 

Animali nell'arte Arte egizia
Arte egizia
 

Animali nell'arte:    Pag. 1   Pag. 2   Pag. 3   Pag. 4   Pag. 5 

Torna a indice Arte

Torna a indice Temi

 

 

 

 

Libri sul tema dell'arte rupestre e degli Animali nell'arte

Libia. Arte rupestre del Sahara

Libia. Arte rupestre del Sahara 
Castelli Gattinara Giulia, 1998, Polaris

 

L'arte rupestre in Italia centrale. Umbria, Lazio, Abruzzo
Mattioli Tommaso, 2007, Ali&No

 

Arte rupestre del Fezzan. Missioni Graziosi 1967 e 1968
Graziosi Paolo, 2006, Ist. Italiano di Preistoria

 

Capire l'arte rupestre
Anati Emmanuel, 2007, Centro Camuno

 

Arte rupestre. Una rassegna regionale
Anati Emmanuel, 2004, Centro Camuno

 

L'arte rupestre della Valcamonica
Marvulli Margherita, 2003, Ist. Poligrafico dello Stato

 

Sui sentieri dell'arte rupestre. Le rocce incise delle Alpi. Storia, ricerche, escursioni
Arcą Andrea, Fossati Angelo, 1995, CDA & VIVALDA 

 

Simboli sulla roccia. L'arte rupestre della Valtellina centrale, dalle armi del bronzo ai segni cristiani
Sansoni Umberto, Gavaldo Silvana, Gastaldi Cristina, 1999, Centro Camuno

 

Il museo immaginario della preistoria. L'arte rupestre nel mondo 
Anati Emmanuel, 1995, Jaca Book

 

Tikatoutine. 6000 anni d'arte rupestre sahariana
Sčbe Alain, 1991, Silva

 

Il santuario rupestre di S. Biagio a San Vito dei Normanni
Semeraro Herrmann M. Luisa, 1982, Schena

 

La Chiesa di S. Maria della Valle a Matera. Storia, arte e fede in un santuario rupestre
Di Pede Mariagrazia, 2001, Altrimedia

 

Il sacello rupestre di S. Michele presso la Chiesa dei Ss. Nazaro e Celso a Verona
2004, Cierre Edizioni

 

La memoria dell'arte. Le pitture rupestri dell'Acacus tra passato e futuro 
2008, All'Insegna del Giglio

Art of Rupestrian civilization in Fasano

Art of Rupestrian civilization in Fasano during the Middle Ages 
Semeraro Herrmann M. Luisa, Semeraro Raffaele, 2006, Schena

 

La cultura rupestre di etą storica in Sicilia e a Malta. I luoghi del culto
Giglio Salvatore, 2002, Lussografica

chiese rupestri di Puglia e Basilicata

Le chiese rupestri di Puglia e Basilicata
Dell'Aquila Franco, Messina Aldo, 1998, Adda

 

Incisioni rupestri e megalitismo nel Verbano, Cusio, Ossola
Copiatti Fabio, De Giuli Alberto, Priuli Ausilio, 2003, Grossi

Per una ricerca completa di LIBRI - FILM - MUSICA CD/DVD: